Indagini, propaganda e ipocrisia

Da molti mesi ormai lo Stato italiano, adeguandosi alla tendenza del mondo occidentale, persegue politiche di inasprimento delle leggi sulla sicurezza, introducendo via via misure sempre più restrittive e contraddittorie. Si parla di bracciale elettronico, di telecamere a circuito chiuso, di schedatura del DNA, di vaccinazioni di massa, di ogni forma di intervento invasivo della libertà individuale. L’ultima trovata della Benemerita, riguarda un delitto di quasi tre anni fa. Gli investigatori non sapendo più quale strada percorrere, hanno pensato di prelevare (schedare) le impronte digitali di tutti i cittadini di Enego, un comune del vicentino, teatro di un delitto irrisolto in cui hanno perso la vita due anziani coniugi. Questo tragico episodio di cronaca nera ad oggi risulta non esser stato risolto, anche se la pista più probabile, sembra quella della rapina non andata a buon fine.

Sinceramente questa vicenda, nel suo tragico epilogo, sembra essere perfetta per raggiungere uno scopo ben diverso da quello apparente relativo alla soluzione del caso. Schedare i duemila abitanti di questo comune, difficilmente servirà a trovare il carnefice, sarà invece utile ad educare le persone a queste misure eccezionali, che sono ormai sempre più frequenti. Le indagini avrebbero dovuto fornire risposte e soluzioni molto tempo fa, a distanza di quasi tre anni è difficile venire a capo di una tale vicenda, la strumentalizzazione mi sembra molto evidente. Inoltre si crea ancora più dolore alle persone che hanno perso questi familiari, creando di fatto i presupposti per lasciare questo caso irrisolto.

Ancora una volta si dovrebbe guardare alla sicurezza come un problema da risolvere con azioni che migliorino il contesto sociale dei cittadini, italiani e immigrati. La caccia alle streghe sta diventando uno sport nazionale, la criminalizzazione dei deboli e degli emarginati ha tenuto banco per l’intero periodo della campagna elettorale. Nessuno però individua il problema alla base, fornendo di volta in volta soluzioni palliative e non strutturali. La sicurezza si ottiene fornendo lavoro stabile e con una retribuzione dignitosa ad ogni uomo, lavorare tutti e meno ore, creando le condizioni di base per la nascita di nuclei familiari sani, evitando gli errori mortali sul posto di lavoro. Una persona con una casa, un lavoro e una famiglia, difficilmente attenterebbe alla sicurezza di altri simili, semplicemente perché è nel proprio interesse migliorare le condizioni del luogo in cui vive. Smettiamola di prendercela con rumeni e immigrati, cerchiamo di identificare i problemi per quello che sono, l’ipocrisia alla lunga non da i frutti sperati.

L’Italia è uno dei maggiori partner commerciali della Romania, esercita una sorta di protettorato. Non si può puntare il dito verso il nemico e poi sedersi alla stessa tavola per la cena.

Ti è piaciuto l'articolo? Votami su OK Notizie

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

27 commenti

L'attività del blog riprenderà Lunedì mattina.

Un caro saluto a tutti

Reply

Leggendo questa notizia ieri ho pensato anch'io qualcosa del genere.
Comunque, più in generale Freenfo, questi tempi in cui viviamo sono talmente offuscati che distinguere la verità è molto difficile, a volte quello che crediamo vero, autentico poi potremmo scoprire con delusione essere una contraffazione.
Se vogliamo vedere la verità dobbiamo liberarci dai pregiudizi e restare recettivi... di qualunque cosa si tratti, cercare di verificare in prima persona se possibile.
Ciao

Reply

Qual è il problema? Tu vedi l'imbroglio dietro queste false iniziative contro la delinquenza, menre l'uomo medio-basso viene gabbato in mille modi diversi. Che pena! Meglio i briganti degli ignoranti.

Ciao!

Reply

:S , che dire? Dalla padella alla brace :S .
Sul mio blog ho riportato la notizia della scoperta , da parte della HP , del "memristor", che potrebbe essere un enorme "passo in avanti" nell'elettronica (ma che potrebbe anche avere pesanti ripercussioni sia nella catalogazione e "standardizzazione" del genere umano, sia nel riconoscimento facciale e quindi "non invasivo", anche se solo a parole).

Alla prossima amici miei

Reply
Anonimo mod

Freenfo sei veramente INGUARIBILE,ormai praticamente senza SPERANZA ALCUNA di Capire.

Gli Immigrati rubano per mangiare, ah sii, poverini !
Non e' che rubano e vengono qua' di proposito per arricchirsi, no eh,non e' possibile sono cosi' buoni e noi cosi cattivi.

18 anni di INVASIONE non sono stati sufficenti a farci vedere la realta'(13.000.000 di extracomunitari in italia)ma penso che la Crisi Finanziaria ed Alimentare che sconquassera' le societa' occidentali fara' recuperare velocemente il tempo perduto,quando ci assalteranno le case.Spero che le prime siano quelle dei Bempensanti come te...

Reply

VI invito a partecipare al mio contest dove potete vincere un Nokia n73

http://www.stilegames.com/1062/stilegamescom-e-iopagocom-vi-regalano-il-nokia-n73/

Reply
Anonimo mod

Il problema di fondo non è certo quello dell'immigrazione.
Si tratta di un sistema. Mi spiace sentire voci arrabbiate, che trasmettono solo un senso di paura del diverso e che dimostrano e sono esempio del clima di puara e diffidenza che si è diffuso.
Il male esiste, non possiamo negarlo, ma possiamo certo essere aperti all'incontro con l'altro e cercare di conoscere per capire e discernere.
Il pregiudizio e la paura sono da combattere.
Un caro saluto, V.

Reply
Anonimo mod

Mi sono accorto del problema immigrazione nel 1997,anche e soprattutto dopo avere frequentato per 3 anni dei Romeni e Albanesi.Immigrazione favorita soprattutto dalle Sininistre ma mossa a livello Mondiale dal NWO.Quindi non e' certo la paura che mi ha fatto vedere la situazione,ma una lunga e attenta osservazione.I Popoli Occidentali ormai MONDIALIZZATI nel Cervello (essere aperti all'incontro con l'altro e cercare di conoscere per capire e discernere)e senza piu' alcuna difesa,forse troveranno modo di riscatto non appena(3/4 anni)l'Islam vorra' approfittare della situazione destabilizzata per imporsi.L'altro di qualsiasi colore o religione sia non e' certo un nemico,fino a quando resta nella propia Terra.Ma quando Milioni di persone,diversissime e senza alcun desiderio di Integrarsi ma nemmeno di confrontarsi con la Cultura dei nativi,si riversano in una Nazione che ha gia' gravi problemi la situazione diventa Esposiva.Come ho gia' detto il Crac Finanziario e la Crisi Alimentare accenderanno la miccia.Il tutto sotto l'abile occulta regia del GRANDE FRATELLO.La tecnica e' semplice;chi non si fa' Mondializzare facilmente(come gli occidentali)e cioe' i Musulmani,gli unici ch si oppongono al NWO,viene fatto scontrare con i Popoli in DECADENZA.Passeremo rapidamente dalla'' Solidarieta' '' agli scontri ETNICI.Ma tutto cio' puo' essere ancora evitato,se prendiamo rapidamente coscienza e la smettiamo di sognare il Paradiso Multietnico.

Se puoi ci vogliami,dopo 18 anni di Invasione , informare su i gravissimi problemi causati dall'immigrazione...

http://euro-holocaust.splinder.com/

Reply

Ringrazio tutti per i commenti.

L'unica cosa che vorrei dire è che considero l'uomo e ogni essere vivente paritario e unico, a prescindere dal contesto sociale, dalla razza e quant'altro.

Ciao

Reply
Anonimo mod

Certo consideri l'uomo e ogni essere vivente paritario e unico,

ma informarti su quanti sono,cosa fanno e cosa comporta questa invasione di massa noooo vero ?

Molto piu' facile filosofeggiare.Il tempo e' vicino,ti ricrederai amaramente.

Reply

Anonimo, tu non conosci chi sono e cosa faccio, ne quali sono le mie conoscenze, tuttavia mi stai giudicando. Se questo ti fa piacere, contento per te.

Se questa cosa ti tocca così profondamente forse devi guardarti dentro e vedere cosa significhi per te quello che stai scrivendo. La vita è un gioco di specchi.

Il tempo è vicino, ma di certo le mie armi per contrastare quello che verrà non sono l'odio e l'accusa, preferisco la condivisione, anche perché se davvero saranno giorni bui, allora servirà a ben poco tutto questo e comunque la soluzione non sarà alla portata dell'uomo, quindi perché ti preoccupi?

Ti saluto con rispetto, conscio del fatto che la mia idea non è qui per modificare la tua, ne quella di altri, non è questo lo scopo di questo misero spazio. Io semplicemente cerco di essere me stesso.

Reply
Anonimo mod

Un sincero ringraziamento a te, Freenfo. Condivido le tue parole e ammiro la capacità di espressione.
Un "misero" spazio può essere espressione, condivisione, informazione, confronto e scambio. Non direi tanto misero...

un abbraccio, V.

Reply

V, ricambio l'abbraccio con affetto.

Buona serata

Reply
Anonimo mod

Vedere onestamente la realta' non e' odiare,tantomeno difendersi vuol dire aggredire l'altro,

nascondersi dietro le tue facili parole e' una Demagogia inaccettabile;e' meglio che lasci queste cose ad individui come Veltroni.

Reply

Anonimo, semplicemente la realtà che vedi tu è diversa dalla mia, diciamo così.

Spero questo possa bastare, senza demagogia...

Ciao

Reply

Sono d'accordo con te riguardo a tale post. Trovo assurda tale abitudine del potere ad utilizzare la paura per schedare migliaia di persone, considerando che poi dall'altra parte in virtù del diritto alla privacy si difendono i più biechi personaggi (basta pensare alle autorizzazioni non concesse per le intercettazioni telefoniche dal Parlamento Italiano) o allo scandalo della pubblicazione dei redditi sull'agenzia delle entrate (pubblici per legge) che i media stanno montando in maniera assolutamente artificiosa. Complimenti per il sito!!!

Reply

Ciao Dario, grazie per il commento. La strategia della paura serve per piegare la volontà del popolo e renderci pecore ammansite. In genere dopo fatti di cronaca nera o tragedie di vario tipo, vengono varate leggi restrittive della libertà individuale.

Buona giornata

Reply
Guido mod

Ho letto un ottimo post che puo' aiutare a capire le Cause dell'Immigrazione

http://www.effedieffe.com/content/view/3099/179/
Rodolfo
... , maggio 08, 2008 04:33
Beh, improvvisamente le direttive massoniche piacciono anche qui? La teorizzazione di un'unica "razza", che sia la mescolanza di tutte le "varieta'" (come dobbiamo chiamarle?) umane, viene proprio dagli ambienti di cui al pezzo di Blondet. Non si parla di "liberta' di scelta", ma esplicitamente di creare un "uomo nuovo" sia nell'accezione culturale che, e soprattutto, antropologica. Secondo questi pazzi furiosi dovremmo tutti diventare come gli antichi egizi, o cio' che essi credono fossero stati. E, di grazia, che differenza c'e' tra una pianificazione razziale su base conservativa rispetto ad un'altra su base distruttiva? Ovvio: la sparizione della "razza bianca" o, almeno, dei portatori di quei geni recessivi che vengono meno nel confronto con quelli dominanti. Si e' letto anche sul corrriere di sion che "i rossi vanno scomparendo": non basta? La liberta' di sceglierci un partner di qualunque "razza" l'avevamo anche prima; ora diventa un obbligo. O si pensa davvero che le ondate migratorie dal sud al nord del mondo, mai viste nella storia umana, siano esclusivamente di origine utilitaristica? I signori sopra hanno stabilito quote per ogni Stato: 6 milioni a te, 8 milioni a me, etc. O vi pare normale che in capo a nemmeno un ventennio, in Italia risiedano (si dice) 14 milioni di stranieri su 58 milioni di italiani? Si chiama "denazionalizzazione", ed e' un procedimento usato per attenuare il senso di coesione interna. Una volta appoggiato al caposaldo dell' "anti-razzismo" ha un esito sicuro in breve tempo. Gli esperti di queste pratiche sono indiscutibilmente gli israeliani, che sono i migliori consulenti sulla piazza. La societa' multirazziale e' pratica, moderna e facilmente manipolabile; divisa quanto basta per non creare problemi a chi governa, nell'attesa che il GADU costruisca l'uomo nuovo. Ormai le varita' biologiche degne di essere preservate sono solo piu' quelle vegetali. Il razzismo vale sia al diritto come al rovescio, quindi sveglia.

Reply
Guido mod

E questo il mio commento,spero siano utili veramente.Capire non fa' mai mal anche se puo' creare sofferenza.

Guido Pisa
x PAOLO e RODOLFO , maggio 08, 2008 08:54

FINALMENTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Si e' vero sono circa 14.000.000 !!!!!

Dopo 11 anmni passati a 'profetizzare' tutto quello che sta' avvenendo a causa dell'Immigrazione,vedo con immenso piacere che qualche persona ha aperto gli occhi e non ha paura di vedere la realta' .GRAZIE !
Tuttavia dobbiamo stare attenti a non vedere l'altro come un nemico.Quello che accade all'esterno e' sempre un effetto o al massimo e' una Causa esterna di una CAUSA INTERNA.Io definisco lìImmigrazione un fenomeno OSMOTICO,e' la nostra Decadenza,i nostri sensi di Colpa,la nostra inconscia ricerca della Dissoluzione,ma anche un discutibile desiderio di redenzione, a chiamarli qua'.Forse le Razze non dovrebbero gia' piu' esistere(secondo un ipotetico piano di Evoluzione Cosmica/Spirituale)ma da un punto di vista Verticale,cioe' grazie al superamento interiore da parte di ogni individuo dei limiti e degli insegnamenti che questa apparteneza include.Invece stiamo sperimentando l'appiattimento Orizzontale,tutti uguali secondo il modello piu' basso possibile.

Reply

Guido, grazie per aver condiviso le tue idee. Credo che l'uomo debba essere considerato come entità spirituale, come parte del tutto che è in ogni cosa. Ognuno ha idee differenti sull'immigrazione, sulla razza e i reali motivi che spingono tali spostamenti, io voglio solo vedere l'uomo per quello che è e per il suo immenso potenziale, ancora latente e nascosto per la maggior parte delle persone.

Ciao

Reply
Anonimo mod

Dati e constatazioni importanti. Tutti dovrebbero leggere, tutti dovrebbero sapere, tutti dovrebbero partecipare.
Tanta la fatica del diffondere, ma necessaria.
Cercando di partecipare per quanto mi è possibile...

Grazie ancora una volta, V.

Reply

Ciao V, buona serata...

Reply

Sono d'accordo con te freenfo,anche se ritengo gli uomini non ancora pronti per la società multirazziale,siamo ancora troppo divisi,L'Elite globale mantiene questa divisione tramite le religioni e le le ideologie.
Anche qui in Italia,noi ci scanniamo parlando di destra,sinistra centro e non ci accorgiamo che il risultato è solo quello di essere divisi.I media ci fanno credere in una realtà che non esiste,ci creano esigenze che non abbiamo,ci manipolano e noi non ce ne accorgiamo.Le banche hanno schiavizzato il mondo col debito,noi siamo schiavi e nemmeno lo sappiamo.La crisi che verrà,ed è inevitabile,spero apra la mente di tanti in modo che il popolo unito si ribelli e cambi veramente le cose.
Ho da poco creato un blog per condividere notizie con amici,mi farebbe piacere scambiarci i link,se ti va.Nel frattempo ti metto tra i miei favoriti.
http://informatieliberi.blogspot.com

Reply

Ciao V, molte persone stanno svegliando le proprie percezioni, confido che prima o poi avranno occhi per vedere!

Ho inserito il link, con piacere!

Ciao e grazie

Reply

La tua è anche la mia speranza,confido pure io in un cambiamento,sento che questo periodo storico stia per divenire il più importante nella storia dell'umanita:Il risveglio delle coscienze!

Reply

La tua è anche la mia speranza,confido pure io in un cambiamento,sento che questo periodo storico stia per divenire il più importante nella storia dell'umanita:Il risveglio delle coscienze!

Reply

Posta un commento