Miss Bimbo

La traduzione dell'articolo che trovate in basso, descrive il funzionamento di un gioco con finalità molto controverse, utilizzato da migliaia di bambine e adolescenti. Questa simulazione non rappresenta la reale situazione delle ragazze, ne tanto meno un modello di vita esemplare da seguire. Pur sembrando innocuo, stimola le bambine a formare pensieri e stili di vita errati, che tengono conto solo dell'apparenza e dell'estrema ricerca della perfezione fisica. Ancora una volta i bambini sono il bersaglio di chi vuole distruggere l'uomo e creare una sottospecie di automa programmato. Questo è l'uomo moderno, l'uomo nuovo.

***

Il sito internet Miss Bimbo propone diete eccessive e chirurgia estetica a ragazzine di nove anni


Il gioco online, rivolto a giovani ragazze di età compresa tra i nove e i sedici anni, offre “bimbo dollari” alle utenti, che possono utilizzarli per acquistare lingerie, pillole dimagranti e abitini sexy. Un sito internet che incoraggia bambine di soltanto 9 anni a ricorrere alla chirurgia plastica e a diete eccessive, alla ricerca della forma fisica perfetta, ieri è stato giudicato letale da alcune associazioni di genitori e da esperti di salute. Il gioco online Miss Bimbo ha attratto ragazzine in età prepuberale, a cui viene suggerito di acquistare interventi di chirurgia per ampliare il seno al loro avatar virtuale, e di mantenerlo “scheletrico” con pillole dimagranti.

I medici, un gruppo di genitori e un'organizzazione che rappresenta persone malate di anoressia e bulimia hanno criticato il sito per il messaggio pericoloso che trasmette a minori manipolabili. Durante il mese trascorso dalla sua apertura, il sito, che è rivolto a ragazze tra i nove e i sedici anni, ha attratto 200.000 utenti. I giocatori tengono sotto controllo costante il peso, il guardaroba, la salute e il livello di felicità del loro personaggio virtuale per creare “la più figa, la più ricca e la più famosa bimbo (qui bimbo sta per “barbie girl”) del mondo”. Tramite la competizione con altre bambine, la ragazze guadagnano “bimbo dollari”, con cui acquistare interventi di chirurgia estetica, pillole dimagranti, lifting, lingerie ed eleganti abitini sexy.

Il sito ha fatto esplodere la polemica quando è stato presentato in Francia, dove ha attirato un milone e duecentomila giocatori. Dee Dawson, il responsabile medico della clinica Rhodes Farm, che si occupa di ragazze di età compresa tra gli otto e i diciott'anni che soffrono di disturbi alimentari, ha dichiarato:”Questo è un sito letale, a favore dell'anoressia. Moltissime ragazzine saranno ingannate dai suoi messaggi terrificanti ed estremamente dannosi.” Susan Ringwood, il direttore esecutivo di Beat, un'organizzazione che offre il suo aiuto alle persone che soffrono di disturbi alimentari, ha dichiarato che il sito fa credere alle ragazze che la manipolazione del peso e del proprio corpo sia qualcosa di accettabile. Il sito Miss Bimbo è stato messo in piedi da Nicholas Jacquart, un imprenditore francese. Si è trasferito da poco a Tooting, nella zona a sud di Londra, e con un uomo d'affari di trent'anni, di nome Chris Evans, ha fondato la Ouza Ltd, per pubblicizzare il sito in Gran Bretagna. La sua apertura è avvenuta dopo che la ricerca scientifica ha dimostrato che anche i bambini di soli sei anni stanno cominciando a sviluppare gravi disturbi alimentari, quali l'anoressia e la bulimia. Ieri è emerso che un numero sempre maggiore di adolescenti si sottopone ad interventi chirurgici per ampliare il seno.

Registrarsi sul sito Miss Bimbo è gratis, ma i proprietari guadagnano facendo pagare £1.50 per ogni messaggio di testo con cui comprare“dollari”, da utilizzare per il personaggio. Nella sezione dedicata alle regole, si affrema che, nonostante i contendenti “debbano mantenere il loro personaggio scheletrico, .... ogni ragazza ha bisogno di mangiare, ora e sempre”. Si suggerisce di nutrire il personaggio, per evitare che possa morire di fame.

Bill Hibberd, un portavoce di Parentkind, un'associazione di genitori, ha dichiarato: “L'innocenza dei bambini dovrebbe essere protetta il più possibile. Dipende dall'atteggiamento mentale delle bambine, ma il pericolo è che dopo aver giocato sul sito alcune possano aspirare ad avere un seno più grande e a prendere pillole dimagranti”. “Il perciolo è che delle bambine di nove anni possano non cogliere l'ironia del gioco e vedano la “bimbo” come un vero modello da ammirare. In questo modo il gioco si trasforma in un rischio ed in una minaccia.” Il signor Jacquart afferma che il gioco insegna alle bambine qualcosa sul mondo reale, ed è semplice ed innocuo divertimento.

Dice: “Il gioco è strutturato in modo da riflettere semplicemente la vita reale, in maniera scherzosa. Non esercita un ascendente negativo sulle bambine, dato che loro imparano a prendersi cura dei loro personaggi. Le missioni e gli obiettivi delle bimbo (i personaggi del gioco) sono moralmente sani e spiegano alle bambine il mondo reale.” “Se nel gioco mangiano troppa cioccolata, ciò è un male per il corpo e per i livelli di felicità delle loro bimbo, rispetto a quando mangiano frutta e verdura, il che rinforza i messaggi positivi riguardo ad una alimentazione sana.
“Le operazioni al seno sono solo una delle parti del gioco e noi non incoraggiamo le ragazzine a sottoporvisi”. Il signor Evans ha ammesso che la trama della sceneggiatura è stata creata da “ragazzi” e che non è stato chiesto il parere di professionisti, a proposito di come le ragazze potessero interpretare le questioni riguardanti l'acquisizione e la perdita di peso.

Nick Williams, di Shrewsbury, nello Shropshire, ha affermato di essere rimasto allibito quando ha visto le sue figlie Katie, di nove anni, e Sarah, di quattordici, valutare, mentre navigavano all'interno del sito, se comprare per il loro personaggio un'operazione al seno piuttosto che un lifting al viso. Il signor Williams, di 42 anni, ha detto: “Ho notato che stavano guardando le operazioni al seno possibili alla clinica di chirurgia plastica del gioco”. “L'iiresponsabilità dei creatori del sito sta facendo perdere l'orientamento alle ragazze. Sono facilmente influenzabili, a quell'età, a proposito di ciò che è giusto, e queste non sono cose a cui dovrebbero essere incoraggiate ad ambire prima di avere l'età adatta a poter compiere autonomamente le proprie scelte.”

Gruppi di pressione
Agli utenti sono prefissati alcuni obiettivi:

Livello 7
Dopo aver rotto con il tuo ragazzo ti sei abbuffata! Ora devi metterti a dieta.... il peso che devi raggiungere è minore di 60 kg

livello 9
Ti fai un lifting per avere un volto completamente nuovo. Hai trovato lavoro come modella di taglia abbondante. Per ottenere queste curve vivaci, dovrai pesare più di 71 kg.

Livello 10

L'estate si avvicina e per noi è quasi l'ora del bikini! Vuoi che tutti si voltino a guardarti, non è vero?

Livello 11
Più grande è meglio! Fai un'operazione al seno.

Livello 17

C'è un milionario in vacanza... Devi ottenere la sua attenzione e il suo amore! Buona fortuna!

Ringrazio Lamelamara, per la traduzione integrale dell'articolo
Articolo originale:
Miss Bimbo

Ti è piaciuto l'articolo? Votami su OK Notizie

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

29 commenti

angela mod

L'ho letto in informazione.it
ho pensato subito a un altro ATTENTATO all'infanzia!
A questo punto entra in ballo la consapevolezza e la responsabilità dei genitori!che hanno il dovere assoluto di vigilare e saper dire NO,con relativa spiegazione, chiaramente....o quanto meno avvertire i figli dei pericoli nascosti,come ho fatto io con i miei nipoti circa certe famigerate figurine, una vera passione! ormai tramontata....
messaggi subliminali,ma anche simboli ben in evidenza,vanno spiegati,va detto che sono trappole per la mente...
lo stesso dicasi per certo tipo di musica.......
Il vero pericolo è primo l'ignoranza dei genitori e subito dopo l'abbandono a se stessi dei ragazzini,non i giochi!
secondo me si può giocare anche col fuoco,conoscendo il fuoco....
ciao Freenfo
stammi bene
qui vento e freddo,caso strano non piove!
angela

Reply

Carissima Angela, purtroppo i genitori sono fuori casa e difficilmente hanno voglia e tempo di spiegare ai propri pargoli come funziona il mondo... ce ne fossero di nonne e nonni come una volta!

Certo che però se questi schifosi evitassero di giocare con le vite dei bambini, tutto questo non servirebbe...ma sappiamo come va il mondo e chi lo gestisce.

Qui pioggia, tanta pioggia e freddo. Ma è primavera?

Notte...d'oro!

Reply

Che schifo, giocare sulla pelle dei bambini è la cosa più disumana che si possa immaginare. Spero che chiuda al più presto questo ORRORE (anche se tanto, dietro l'angolo, ci sono altri milioni di "Miss Bimbo" che incombono...)

Alla prossima amici.

Reply

Non tutti sono capaci di controllare i loro figli, gli stessi genitori, in larga maggioranza, sono vittime di un maledetto sistema che purtroppo è più grande di loro, li infarcisce di fandonie da mattina a sera. E anche volendo aprire gli occhi ai più piccoli non possiamo dimenticare che le informazioni arrivano anche da fuori l'ambito famigliare... quindi è un assoluto dovere di quelli che sono in cima alla piramide tutelare quelli che sono sotto di loro! Accidenti...!
Ma non lo fanno e non lo faranno mai... i loro progetti, anzi, prevedono proprio il contrario...
Buonanotte, caro Free.

Reply
Anonimo mod

n.1
fare concentrare l'attenzione di tutte le persone sull'esteriorità, bellezza/bruttezza fisica e non su cose più importanti ed elevate (men che mai sulla presa di coscienza di chi siano i veri padroni del mondo). E' qualcosa che è connesso anche alla diffusione artificiale di erotismo e sesso a tutti i livelli (mass-media, internet, pubblicità).

n.2
attraverso i mezzi di cui sopra ed anche attraverso schiavetti docili come il CICAP, le lobby scientiste, i messaggi veicolati dei media far credere a tutti che siamo fatti di sola carne, che non esistono nè energie sottili nè anima nè spirito (quelli del CICAP non riescono a vedere nemmeno le scie enormi nel cielo sopra di loro, figuratevi se vedono l'anima impalpabile!). Far dimenticare agli uomini le loro potenzialità, la loro scintilla di divinità è essenziale per i nostri controllori/vampiri/dominatori/illuminati.

La diffusione di certa musica è pure funzionale allo schema di cui sopra anche se non sono in grado di fare un'analisi precisa.

Posso solo assicurare che da quando mi si è aperto un po' di piu' il terzo occhio ascolto quasi sempre la musica sublime dei compositori classici, e spesso mi viene difficile ascoltare altro.

La musica, le vibrazioni, possono influire di molto sull'equilibrio interiore, oggi quando si sveglia la mia bimba credo che tirero' fuori un CD di musica terapeutica cinese (altra musica bellissima, studiata per essere in sintonia con le energie positive dell'uomo e risvegliarle).

Questo articolo è l'ulteriore conferma che ci stanno manipolando alla grande: come fare a non vedere? come pensare che sia soo un effetto "distorto" del capitalismo?
SE avessimo un governo che si preoccupa minimamente dei propri cittadini la gente che ha organizzato quella schifezza dovrebbe minimo minimo chiudere il sito e lavorare gratis per 6 mesi come assistenti dei bambini handicappati (così magari imprano ad aiutar eil prossimo e riscoprono l'amore). Peccato che i giudici si occupino di altro ... chissà perchè ...

corrado

Reply

Ciao Satira, il mondo è pieno di ORRORI!

Alessandra, la piramide è ben strutturata. Difficilmente si potrà agire a livello universale, non credo possediamo tali forze. Possiamo però agire a livello locale, nel nostro piccolo. Passo dopo passo...

Corrado, parole sante! Il piano è ben definito, orribile in ogni sua forma... chi apre gli occhi riesce a vedere tutto questo, ma gli altri? Chi vivrà vedrà...

Grazie a tutti...
Un caro saluto

Reply

Ciao Freenfo

Ho letto già la notizia e sinceramente sono rimasto allibito.
Questo gioco (se proprio vogliamo chiamarlo gioco), è una minaccia per gli adolescenti! Ma stiamo scherzando? Siamo nel 2008, la società e lo stile di vita ci impongono determinate scelte. Questo gioco a lungo andare potrebbe diventare pericoloso perchè i ragazzi potrebbero imitare certe azioni e certi atteggiamenti!

Ti auguro una felice giornata

Passa sul nostro quando vuoi

A presto

Reply

Ciao Andrew, è un gioco molto pericoloso!

Grazie per l'invito...

Reply

perchè non si vedono mai le facce dei pubblicitari e di chi lucra su queste cose? nessuno condanna la pubblicità o qualsiasi maniera becera di far soldi...nessuno spara mai epiteti offensivi rivolte all'unico dio del nostro beneamato mondo moderno: il denaro. tutti si inchinano ad esso, tutto è lecito, pur di arrivare ad esso........gli schermi televisivi abbondano di personaggi politici che si espongono al pubblico ludribio in cambio di potere e privilegi, ma mai che si parli di chi tesse le fila e manipola la nostra vita, anche attraverso questi mezzi...ciao freenfo.

Reply

Stendec, tutti complici!

Ciao

Reply
angela mod

Caro Freenfo,i genitori saranno pure fuori casa,ma per mettere in guardia i figli bastano 2 minuti!il fatto è che gli stessi non sanno cosa c'è dietro un gioco o una figurina!e tanto meno i nonni!che però sono preziosi per colmare la carenza di presenza e di affetto.
L'infanzia dovrebbe essere tutelata dallo Stato,ora invece tutto il peso è sulla famiglia!
A cominciare dai TG e dagli spots pubblicitari! non si dovrebbero mostrare immagini che turbano anche i grandi!,figurarsi i picccoli,quante volte hanno messo in primo piano la macchia di sangue sull'asfalto?tanto per dirne una...a questo punto le bravi madri hanno spento il televisore....nel mio piccolo giro tutte!
purtroppo il disegno perverso non è a caso,viene giusto dall'Alto,anzi dal Basso!molto basso...infimooo!
si è costretti ad andare sempre contro corrente,a combattere il consumismo,anche di certo cibo,alla fine ai ragazzini pare che i genitori siano sempre contro!
e ciò è un altro...ATTENTATO....perchè si crea conflittualità in famiglia complicando i rapporti e la Vita di tutti!a farne le spese sono gli uni e gli altri con grande goduria dei...voladores!
e a proposito di questi,per favore non ridete...da un po'di giorni, rendendomi conto di essere sotto loro attacco,mi è venuto in mente di recitare un'antica formula esorcistica di mia nonna...pare che funzioni,non fosse altro a livello...illusionistico!
a tutti un grande abbraccio
angela

Reply

Angela, io vivo contro tutti da molto tempo, alla lunga ci si trova soli e incompresi. Dire la verità è un atto rivoluzionario, nessuno ti comprende, nessuno è disposto ad ascoltare.

Spesso preferisco tacere e lasciar correre, altrimenti sarebbe un continuo litigare con tutti e tutto.

Il problema è che se hai a cuore alcuni aspetti della vita, inevitabilmente crei le condizioni per migliorare.

Ma è difficilissimo...

Per la TV, io la terrei proprio spenta, con una bella pianta sopra... anzi senza pianta, morirebbe di certo!

Ciao cara

Reply

Ciao Corrado,

volevo sapere qualcosa di più sui cd di musica terapeutica cinese. M'incuriosisce molto. Dove si possono trovare?

Reply

Sempre più in basso.

Ciao

Reply

Una delle ormai tante perverse porcate di questa nostra "evoluta" civiltà "moderna"!

Reply

cosmino, mandami una mail e ti rispondo dandoti dei titoli, io li ho trovati in una svendita ad una libreria della GIunti (che distribuisce anche i libri della macro edizioni)

ciao

Reply
Anonimo mod

Ho tredici anni e quando ho visto alla televisione il servizio su questo gioco che lo presentava come un gioco istruttivo ho voluto subito andare sul sito a provarlo,ma quando ho notato vicino alla scritta "welcome to miss bimbo" i titoli come "miss bimbo,il gioco delle bambole contente e rifatte","arriva dall'inghilterra il gico delle bambole rifatte"o"miss bimbo gioco innocuo o diseducativo?"sono impalidita:ho letto gli articoli e mi sono resa conto che,essendo io formosa ma non grassa,avrei potuto cascarci!!mi vergogno di essere entrata nel sito e considero questo gioco una vera cretinata!vorrei parlare io di tutte le ragazze come me che ogni anno muoiono di anoressia con il tipo che ha fatto questo gioco!cmq date retta a me:mi vanno dietro molti ragazzi anche più grandi anche se non sono magra e figa come quelle bambole!!perciò ascoltate me ragazze:non vi fate tanti problemi e vivete la vita serenamente e come merita di essere vissuta!!!

Reply

Anonimo, grazie per il commento. La tua testimonianza è molto importante, vista l'età. Tu sei stata molto attenta a percepire che qualcosa non andava, questo ti rende molto matura e intelligente. Spero tu possa sempre comprendere i messaggi per quello che sono e pretendere di essere te stessa con tutti!

Ciao e grazie

Reply

Ciao Zret, ciao Serpentepiumato...

Buona serata...

Reply

Feenfo, bellissimo articolo. Complimenti. Ma questa volta mi trovi controtendenza...
...altrimenti che demone sarei;)))

Credo che bisogna fare attenzione a non cadere nella trappola del genitore...
...l'incomprensione, il gap...
é una cosa di cui scrivo spesso nei miei blog. é una cosa che ho molto a cuore (dato che ho due figli e sta per arrivare il terzo).

Per quanto ci si sforzi, possiamo soltanto immaginare come pensano i nuovi adolescenti e come penseranno quelli delle generazioni future.
Sicuramente penseranno in maniera diversa da noi, come al nostro tempo noi abbiamo pensato in maniera diversa dai nostri genitori...

Dobbiamo avere un minimo di fiducia in loro...

Il modo in cui loro percepiscono il virtuale é diverso dal nostro. Noi abbiamo visto l'avvento di internet, loro invece ci sono nati dentro. Quel confine che divide il gioco dalla realtá é molto sottile, forse addirittura inesistente...

Hai mai sentito parlare dei patti suicida on-line? Oggi vanno molto di moda... sono argomenti pesanti, quasi inafferrabili per dei matusa come noi (io sono nei trenta ma quando vedo questi quindicenni a volte mi sento supervecchio).

Sono distanti anni luce...
sanno giá molto piú di noi...

Il controllo del peso é stato per anni un problema sottovalutato... un po' come la nocività del fumo... Quando la comunità si é accorta di questi problemi ha reagito violentemente.
Il fumo é diventato tabú. in America é stato rilegato ai "cattivi di Hollywood", L'anoressia (in modo molto piú ipocrita) sta diventando il nuovo mostro da sconfiggere.

Eppure si sa che un alimentazione sana, con un apporto leggermente inferiore di calorie necessarie al proprio organismo, puó farti condurre un esistenza sana e longeva.
Tornando al fumo… non esiste una ricerca del gusto e dell’esperienza del fumare. Il fumo è male, cosí appiccichiamo le morti secche sui pacchetti di sigarette. Ma un buon sigaro ogni tanto, o la classica sigaretta del dopo pasto, è un piacere al quale non dovremo rinunciare…

La chirurgia estetica è un punto dolente. Anch’io non riesco a capirla, come i nostri genitori non capivano gli orecchini ed i piercing… Peró la tendenza è inarrestabile, e piú segreghi tuo figlio, mentre tutti quelli che lo circondano parlano di rifarsi le labbra o il seno, piú cresceranno le incomprensioni tra te e lui.

Da un po’ di tempo a questa parte, quando mi trovo davanti alle nuove tendenze dei giovani che non riesco a comprendere totalmente (come questo Miss Bimbo), cerco di fare un passo indietro e provare a guardare la faccenda da un altro punto di vista.

E soprattutto provo a dare un po’ di fiducia ai giovani…
La stessa che non ci hanno mai voluto dare le generazioni piú vecchie della nostra.

Con affetto…..

Reply

PS: Ovviamente la cosa cruciale é stare dietro ai figli... il piú possibile, altrimenti come fai a capirli e a conoscere le loro esigenze..

mi sono riletto e ho trovato alcune divagazioni che forse faranno pensare di essermi contraddetto...

scusate.... ho poco tempo per scrivere (il bambinello piú grande mi chiama;)))) comenque, per precisare...
il mio messaggio é semplicemente questo; la rete é uno strumento ancora tutto da scoprire, soprattitto per noi adulti... non ci fermiamo alle conclusioni piú scontate.
Gibson e Dick potrebbero aiutarci;))))

Ciao

Reply

Ciao Nekradamus, perdonami per il ritardo nella risposta. Quello che dici è vero e sacrosanto. Sono fra quelli che vedono i bambini gli unici che potranno salvare questo mondo alla deriva. Seguo con grande stupore ogni nuova forma di comunicazione, la loro capacità di essere maggiormente integrati e comunicativi di noi. Per questo ho pensato di scrivere questo articolo, solo per mettere in guardia i genitori e invitare i ragazzi a pensare con la propria testa. Del resto dovrebbe essere così per tutto.

Sono un fautore della comunicazione e della comprensione, odio la negazione e l'educazione autoritaria, credo si ottengano esattamente gli effetti contrari a quelli sperati.

Dobbiamo considerare i ragazzi e i bambini come nostri alleati e amici, anche se spesso risulta difficile. Questa credo sia la chiave...

Un abbraccio, grazi mille

Reply
Anonimo mod

ciao a tutti sn jessica e posso dire ke sto gioco non può fare nulla alle menti delle bambine....allora dobbiamo levare tv,pc e tutto ciò ke fanno vedere seni grossi e rifatti?
ma smettiamola...un è un gioco...noi dobbiamo vedere la realtà.questa tv piena di donne nude secondo voi è giusto?

Reply

Ciao Jessica, nessuno ha detto che la Tv fornisce messaggi corretti ed educativi. Per quanto mi riguardo la mia Tv è quasi sempre spenta. Da sempre cerco di fornire informazioni che possano lasciar pensare e formulino domande riguardo a temi che nella maggior parte dei casi vengono ignorati dai media classici. Non ho il potere di fare nulla, a parte quello di scrivere due righe con le mie opinioni. Ognuno ha una consapevolezza diversa e rapportata al suo grado di evoluzione mentale. Del resto ogni cosa ha la sua funzione.

Ciao e grazie

Reply

Il videogioco contribuisce ad ampliare l’immagine distorta che si ha oggi della bellezza e del corpo, soprattutto femminile, ed io in qualità di donna mi rifiuto a credere che certe cose vengano ammesse.

Reply

Ciao White Angel, grazie per il commento. Sono d'accordo, è un modo per strumentalizzare quello che oggi vogliono far sembrare la donna, piuttosto di puntare all'essere ancora una volta si guarda solo all'apparenza.

Ciao, buona serata

Reply
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Io ho 14 anni, gioco a missbimbo e francamente lo trovo proprio bello!! Trovo esagerate le persone che dicono che questo gioco può portare all'anoressia e a sottoporsi ad interventi chirurgici. Io non sono stata influenzata per niente, e sono una ragazza con un bel fisico, che di certo non ha nessuna intenzione di ammalarsi per diventare magra! Basta solamente rendersi conto ke questo è un gioco ed è ben diverso dalla vita reale. Non dico che come gioco sia educativo, ma quale gioco lo è in questi tempi?? Nessuno. Alcune persone si sono lamentate anche dei vestiti troppo sexy presenti nel gioco..ma per favore! Li vediamo indossati dalla metà delle ragazze in televisione e nessuno dice niente..quindi!
Valentina

Reply
Anonimo mod

io ho 27 anni. sono una mamma. ho iniziato a giocare a miss bimbo circa un mesetto fa. forse sarò io a farvi impallidire, ma io lo trovo molto divertente. perchè mi direte? ma sei impazzita? no! sono perfettamente lucida. io adoro disegnare. ben 14 anni fa io mi creai una bambolina (un disegno ovviamente) alla quale creavo dei vestitini, mettevo della carta lucida sopra, disegnavo la siluette e poi disegnavo il vestito, lo ritagliavo e il gioco era fatto! praticamente miss bimbo è lo stesso gioco che facevo io... 14 anni dopo!! io mi diverto per il semplice fatto che lo prendo per quello che è: UN GIOCO!!!!
ora. io ho 27 anni, e capisco che la differenza con una bambina di 9 sia ABISSALE!! non solo per l'educazione ricevuta, ma anche per esperienze di vita vissuta. il fatto che ci siano bimbe di 9 anni che giocano a questo gioco lascia sconvolta anche me. ma non credo sia giusto recriminare sui contenuti presenti nel sito. casomai sull'età minima di partecipazione al gioco! mettere un "vietato ai minori di.." mi sembrerebbe una cosa abbastanza sensata. ma ripeto, non tanto per i contenuti, ma perchè, per avanzare di livello a volte vengono richieste cose abbastanza costose, e per ottenerle, o si aspetta di guadagnare con il lavoro del personaggio, oppure si converte un euro vero in un tot di soldi finti. col fatto che c'è la possibilità di ricaricarsi "il conto in banca" anche tramite sms, io non so se delle bimbe di 9 anni sarebbero in grado di darsi un limite e non bruciarsi l'intera paghetta per qualcosa di VIRTUALE!!! sarebbe preferibile li tenessero da parte o li usassero per qualcosa di più divertente nella vita reale! e non per la loro bambolina. per quanto riguarda il gioco, io trovo non sia nulla di diverso da tutti gli altri giochi di ruolo che ci sono su internet o in commercio. lo stesso discorso, secondo me, dovrebbe essere fatto anche per gli amanti della playstation, dove girano dei giochi di una violenza inaudita. non mettiamoci a fare i moralisti a metà. non vogliamo che i nostri figli giochino su dei siti che pensiamo siano "diseducativi" e poi ad esempio io avevo mio padre che ci costringeva a vedere il telegiornale all'ora di pranzo e all'ora di cena dove si sente di tutto e di più!! l'educazione non deve essere data da un sito internet! ma dal genitore. e per spiegare certe cose ai figli, non ci vogliono "2 minuti", ma ci si mette con loro, si gioca e gli si fa capire che la realtà virtuale è ben diversa dalla vita vera. è inutile che facciate tanto gli allibiti e gli impalliditi se poi ai vostri figli dedicate "2 minuti" scarsi!! e lo dico non solo da madre, ma da educatrice scout e da catechista!! questo per dirvi che parlo con cognizione di causa!!
buona giornata.
non rileggo.. quindi perdonate gli errori di ortografia, se ce ne sono..

Reply

Posta un commento