Criminali di Stato

Continua l'altalena delle borse e la costante crescita del prezzo del petrolio. Il dollaro sembra ormai una valuta da terzo mondo, ridotto all'osso da un euro che non favorisce l'economia europea, da sempre a traino dell'America. La crisi dei mutui ampiamente prevista e commentata anche su questo blog, sta falcidiando migliaia di famiglie italiane ed europee. La tendenza sembra dimostrare che il peggio debba ancora arrivare. Insolvenze e rate alle stelle contribuiscono a distruggere intere famiglie, che hanno la sola colpa di aver acceso un mutuo nel momento sbagliato. Il governo italiano, schiavo della banca centrale europea e degli alleati, sta svendendo la dignità dei cittadini italiani. Non potrà mai esserci giustificazione per le politiche economiche degli ultimi anni, ne la infame attribuzione delle colpe all'euro. La colpa è del signoraggio e della privatizzazione esasperata delle banche. Banche padrone del mondo, banche in grado di governare Stati e tenere sotto scacco interi governi. Uno scandalo di proporzioni così grandi da non poter essere catalogato in altro modo che crimine contro l'intera umanità. Ridurre gli uomini a schiavi del lavoro, usurpare diritti e indebitare famiglie intere, solo per arricchire lo smodato patrimonio dei banchieri. Tempo fa ho inserito un sondaggio su un eventuale crollo economico, sono sorpreso dei voti, quasi tutti pensano che qualcosa di brutto accadrà nei prossimi giorni (io scommetto entro settembre) o al massimo nel prossimo anno. Resta il fatto che quando questo succederà, ci saranno centinaia di “Genova”, centinaia di persone che dimostreranno la loro rabbia per aver perso tutto, aver perso la dignità di vivere in una casa di settanta metri quadri e non poter pagare nemmeno l'affitto!

14 commenti

E' veramente una situazione molto precaria. Se pensiamo poi che a loro non interessa solo il denaro, ma il controllo totale dell'umanità e la distruzione del pianeta, la situazione diviene ancora più atroce e tuttavia non disperiamo.

Ciao!

Reply

Ciao Zret, vedo intere famiglie perdere la speranza e la casa. Onesti lavoratori dipendenti, che non possono evadere le tasse perchè già trattenute alla fonte, operai e professionisti, videoterminalisti, tanti altri, tutti in crisi profonda. Li vedo smarriti e rassegnati, inconsapevoli vittime del sistema. Ciao

Reply

esatto freenfo, la rassegnazione domina sovrana. gli onesti non hanno speranze neanche di sopravvivere umilmente, gli squali in qualche modo se la cavano. pur sapendo di vivere in un mondo globalizzato, io stesso sto cercando vie di fuga fuori dall'europa, per non far la fine di miei colleghi più vecchi. in questo mortificante delirio partire all'avventura è forse la cosa meno folle.

Reply

Stendec, comprendo a pieno le tue parole. Sembra di essere su un treno che viaggia a 300km/h verso un muro di cemento. Forse è ora di scendere...e osservare quello che ci sfugge a causa dell'iperproduzione e l'iperconsumo! Un abbraccio.

Reply

bel blog! non posso fare a meno di linkarti nel mio

ciao

Reply

Ciao Dmonax, grazie per i complimenti e l'inserimento. Ho ricambiato la cortesia, appena posso farò un giro approfondito sul tuo Blog! Ciao. Freenfo

Reply

Ragazzi queste sono solo prove tecniche!
Nei scorsi giorni panico provocato in inghilterra dal numero uno della nortern rank
effetto? migliaia di persona in coda per prelevare dalle banche!
Qui in Italia qualche piccola coda vi è stata quà e là.
Ieri la calma è tornata in borsa!
Ora passerranno alcuni mesi e poi il botto!
State accorti!
Sono segnali non aspettate l'ultimo giorno!
Anche perchè quando ciò accadrà sara in un fine settimana, magari di domenica, o al meglio in serata durante la settimana!

Reply

Acquaemotion, concordo con te, da tempo cerco di mettere in guardia i lettori del blog. Secondo me alcuni mesi è anche troppo ottimistico! Ciao e grazie. Freenfo

Reply

Il denaro che facciamo circolare tra i Paesi occidentali, ha perso totalmente di valore.
Manteniamo la nostra supremazia attraverso cosa? Il NULLA. Anzi, MENO del nulla!
Quindi a che serve sorprendersi di questo tracollo finanziario, e soprattutto del futuro e certo tracollo economico?
Per una volta, sono contento di vivere in Italia, ossia il Terzo mondo dei paesi industrializzati... perchè qui gli effetti della crisi economica si avvertiranno meno.

Ma si avvertiranno, quindi occhio...

Alla prossima

Reply

Ciao Satira, staremo a vedere!

Reply

Anch'io, caro Freenfo, nel votare il tuo sondaggio circa il tracollo economico del sistema finanziario mondiale, non avendo alternative, ho votato '2008'. Ma a dir il vero, pare che la cosiddetta 'bancarotta universale' debba rappresentare l'ultimo evento prima dell'instaurazione del Governo Mondiale con a capo il falso cristo massonico, evento che segnerà altresì l'obbligatorietà del microchip e l'abolizione del denaro cartaceo. Ragion per cui, almeno penso, mancherebbe ancora qualcosa. Che so, due tre anni... o giù di lì.
Sono convinto che i tempi non siano ancora del tutto maturi.
Rifletti pure, caro amico, ma per il momento mangia e bevi 'ché del doman non c'è certezza'.

Reply

Ciao Paolo, hai descritto quello che accadrà nei prossimi anni. Magari però sarà tutto accelerato da un bel crollo economico e l'istaurazione della legge marziale! Che dire, aspettiamo... Ciao e grazie, un caro saluto!

Reply

abbassate i tassi dei mutui!!!

Reply

Ciao Nicola, purtroppo fa parte del piano per renderci schiavi delle banche! Ciao e grazie.

Reply

Posta un commento