Mutui da immortali

Il popolo italiano finalmente può gioire della ripresa economica. Finalmente ci sono più soldi e più certezze, la comunità europea (che poi sono gli stessi del governo italiano) ci loda per la politica economica di risanamento. Mi chiedo da dove nasca tutto questo ottimismo visto i crescenti aumenti di tutto quello che a fine mese dobbiamo pagare. Certo il tesoretto verrà ripartito in maniera equa. Verranno privilegiati i ceti bassi e finalmente si potranno applicare misure di giustizia sociale (sembra vero). In ogni caso continua lo strapotere economico delle banche, aumentano gli enti erogatori di prestiti, sembra che tutti oggi abbiano cambiato lavoro. Anni fa molte persone lasciavano le proprie attività per entrare nel mondo dorato delle assicurazioni, oggi invece la moda sembra riservata a promotori e consulenti finanziari. Hai bisogno di un nuovo televisore al plasma? Basta chiedere un prestito, facile, veloce, in 48 ore i soldi in mano fino a trentamila euro. Hai bisogno di un mutuo flessibile, nessun problema, oggi il mutuo arriva fino a quaranta anni (peccato che sarai già morto). Quando esploderà questo giochetto delle banche? Il signoraggio rosicchia giorno dopo giorno le povere tasche degli italiani, arriverà un giorno in cui per comprare il pane dovremo sottoscrivere dodici rate a interesse fisso col fornaio. Mi piacerebbe prendermela con qualche politico per la cattiva amministrazione dello Stato, ma quando la banca è lo Stato allora possiamo fare davvero poco. Possiamo solo cercare di non entrare nella frenesia dello spreco e delle rate ad ogni costo e magari un giorno questo sistema vergognoso crollerà sulle teste malvagie di chi lo ha creato.

4 commenti

Spero che questo perverso, abominevole, orrido, schifoso sistema si sbricioli quanto prima. Ciao!

Reply

Speriamo davvero. Ciao Zret.

Reply

Cari fratelli,

purtroppo come analizzi perfettamente nel tuo articolo, Freenfo, l'uomo ha ceduto la SUA ricchezza ad altri uomini che la usano a SUO discapito, quindi?

"DATE A CESARE LE COSE DI CESARE, MA A DIO LE COSE DI DIO"

In altre parole, coloro che "comprendono" il vero messaggio spirituale lasciano dietro di sè tutte le ansietà per il consumismo accontentandosi del necessario per vivere, quando si ha di che coprirsi, di che mangiare e un tetto sopra la testa e si è completamente felici. E se Cesare ti chiede una tassa o un tributo ingiusto tui gli rendi quello che lui stesso ti ha dato tramite il denaro che tu hai accettato come retribuzione del tuo lavoro per il sistema che vuoi o non vuoi tu stesso sostieni.

La felicità deriva dall'accontentarsi e quello che ti manca (dopo che hai pagato e hai poco o nulla per mantenerti) ti arriva prima o poi se il tuo spirito è in sintonia con l'Amore vero ed altruista insegnato dal Vero Gesù.

Io stesso dopo aver rinunciato al sistema ho "sperimentato" nella mia vita quotidiana la veracità di questa legge fisica Universale. Mi è arrivato da persone a cui nel passato avevo fatto del bene quel tanto di aiuto necessario a superare momenti drammatici.

Tu, Zret, Straker, Red Cloud, etc. etc. siamo delle "porte" dimensionali all'Amore infinito che possono aprirsi su coloro che sono nel bisogno e VINCERE la paura di rimanere senza denaro.
Non saremo mai abbandonati e non chiederemo mai l'elemosina.. ciò è scritto e si avvera SEMPRE se hai coraggio e Amore per gli altri.

Questo è il VERO insegnamento del Cristo per vincere la paura del Sistema Economico e Politico.

La fratellanza basata sull'Amore mette in campo delle Forze Superiori immense ed incredibili. Ma all'inizio non è facile comprenderlo.

Un caro abbraccio.

B O J S

Reply

Caro Bojs, c'è un disegno intelligente che pensa sempre a garantire il necessario alle persone virtuose. Del resto i saggi la chiamavano provvidenza! Ciao

Reply

Posta un commento