Lavoro Vs. Prigione

Alessandro mi ha inviato questo breve testo che lascia molto riflettere. Se pur il paragone sia azzardato, ci sono molte analogie con la realtà e ottimi spunti di riflessione.

Lavoro Vs. Prigione

IN PRIGIONE passi la maggior parte del tuo tempo in una cella che misura 8x10
AL LAVORO passi la maggior parte del tuo tempo in una stanzetta che misura 6x8
IN PRIGIONE ottieni tre pasti al giorno
AL LAVORO ottieni solo un intervallo per 1 pasto e devi pagartelo
IN PRIGIONE vieni ricompensato della tua buona condotta con una riduzione sulla pena
AL LAVORO vieni ricompensato della tua buona condotta con del lavoro aggiuntivo
IN PRIGIONE una guardia apre e chiude tutte le porte per te
AL LAVORO devi girare con una carta di sicurezza e devi aprire e chiudere tutte le porte da te
IN PRIGIONE puoi vedere la TV e giocare con la Playstation
AL LAVORO non lo puoi fare
IN PRIGIONE puoi avere il tuo bagno personale
AL LAVORO devi condividere il bagno con gli altri
IN PRIGIONE permettono ai tuoi familiari ed amici di venire a trovarti
AL LAVORO non puoi parlare con i tuoi familiari ed amici
IN PRIGIONE tutte le spese sono a carico dei cittadini contribuenti
AL LAVORO tutte le spese per recarti al lavoro sono a carico tuo e dal tuo stipendio vengono trattenute le tasse che servono per pagare i detenuti
IN PRIGIONE passi la maggior parte del tuo tempo guardando attraverso le sbarre della tua cella, desiderando di uscire fuori
AL LAVORO passi la maggior parte del tuo tempo guardando la tua stanzetta, desiderando di uscirne fuori
IN PRIGIONE ci sono dei custodi che spesso sono dei sadici
AL LAVORO vengono chiamati Direttori

Articolo correlato: Trentacinque anni da scontare

Ti è piaciuto l'articolo? Votami su OK Notizie

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

20 commenti

il concetto di prigione è purtroppo una realtà ineludibile in tutte le tematiche del sistema attuale, il lavoro è una parte molto importante sui profondi significati della parola "sistema". non è IL lavoro a essere una prigione ma i modelli nei quali è impostato che lo rendono ineluttabilmente per molti una prigione, per i più direi anzi una vera schiavitù senza mezzi termini (guardiamo i lavoratori bambini) alla base di ogni azione abbiamo un bisogno che ci spinge a sottometterci a dei re iniqui, per vivere dobbiamo talvolta tollerare delle vere ingiustizie, dei soprusi. Tutte le prigioni nascono sempre dall'egoismo umano, che ci si meriti di esservi o meno è l'egoismo stesso a determinarlo. Potremmo stare tutti bene, veramente bene se decidessimo tutti di eliminare questo ostacolo. Ma a questo punto dovremmo necessariamente credere nell'amore e essere disposti a effettuare anche delle rinunce verso noi stessi per gli altri. Quanti vorrebbero accettare? Sicuramente vi sarebbero sempre delle persone a cui non basterebbe lo scambio come ideale di benessere, molti vorrebbero come oggi di più di ciò che necessitano per vivere dignitosamente, come spesso accade soltanto per mostrare la loro superiorità: io ho ciò che tu non hai, non potrai mai averlo, io sono superiore. Grazie a Dio comunque non tutte le realtà sono così, ma il denaro, la forma di scambio attuale non può permettere altro perchè è stato ideato e creato appositamente per non permettere altro. Sta quindi agli uomini che hanno riconosciuto questa deviazione profonda cercare di avere pazienza in ogni cosa sapendo che un giorno dovremo necessariamente “uscire” da questo sistema antiuomo che all'apice della propria crescita egoistica imporrà un marchio senza il quale nessuno potrà più lavorare ma neanche vendere o comprare. Questo sarà l'inizio della fine del sistema antiuomo antivita e antiDio. Verrà la liberazione, l'epoca successiva sarà fondata sullo scambio e sul dono, la vera vita vivrà di nuovo. L'unica cosa da fare adesso è amare gli altri e cercare di avere pazienza.

...Nessuno ha mai detto che sia cosa facile


un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply

Giona, hai fatto riferimento al tema del lavoro minorile e delle condizioni in cui versano migliaia di uomini sfruttati e umiliati.

Questo post parla di un lavoro moderno, un lavoro che in confronto a quelli è super garantito. Tuttavia questa patina di garanzie e di sviluppo stride con le sensazioni che l'uomo prova ogni giorno. Persone "costrette" a svolgere gran parte della giornata in uffici bui, con persone autoritarie invece che autorevoli, privandosi di fatto della propria linfa vitale.

Il lavoro è il mezzo per vivere, ma sta diventando anche il veicolo della moderna alienazione dell'uomo. Stress e profonda insoddisfazione privano l’uomo di speranza e di Amore verso i propri simili. Questo “progetto” sembra essere studiato per umiliare le persone e renderle schiave di un sistema che le intrappola, pur sembrando completamente libero.

Molto tempo fa scrissi un post per stigmatizzare proprio come l’uomo si stia auto distruggendo, sottomettendosi a schemi che non lasciano scampo.

Come te auspico un ritorno allo scambio, sia esso di beni o di abilità, unico modo per sviluppare le caratteristiche intrinseche dell’uomo, per riscoprire i doni di ciascuno di noi.

Grazie mille per il commento

Reply

fino a qualche anno fa il palliativo di uno stipendio onorevole in rapporto al costo della vita giustificava il fatto di dedicare ore preziose della propria esistenza ad un lavoro noioso, ripetitivo ed alienante...ci si sfogava nei consumi e nelle vacanze più o meno esotiche. ora, fatte poche eccezioni, neanche più questo. questi sono argomenti trattati ad esempio dal movimento fondato dallo scrittore massimo fini. concordo in pieno con i punti del suo manifesto. ...fini parla di autoproduzione, autoconsumo, riscoprire il tempo come unico valore, altrochè il lavoro...tuttavia anche in questo caso si è ben lungi dal risolvere questi problemi.

Reply

Ciao Stendec, ben trovato. Ho letto alcuni libri di Massimo Fini, il suo punto di vista è ottimo, peccato che applicare queste teorie è praticamente impossibile!

Ciao carissimo

Reply

^_^

eloquente in tutto direi!

Reply
angela mod

piacevole lettura!
grazie!
oggi sono un po'down!
arrivederci,spero con le mie bollicine!oggi scoppiate!
sapessi almeno il perchè!eppure non mi ha urtato nessuno!
ah il freddo!in casa!
tutta colpa tua..."chissà se arriva l'inverno!"....mai fatto tanto freddo!
ciaociao
angela

Reply

Acquaemotion, ciao!

Angela, purtroppo l'inverno è arrivato, almeno ho sbagliato una previsione! :D
Sicura che nessuno ti ha infastidito?

Scherzo...

Un caro saluto

Reply

Io mi sento in un campo di concentramento, forse anche perchè guardo al futuro.

ad esempio quando vedo questo
articolo del nautilus di capitano nemo

L'oggi potrebbe essere quasi sopportabile senza la coscienza del domani.

Io una volta facevo un bel lavoro, passano gli anni e diventa sempre peggio perchè le leggi di "riforma" stanno uccidendo ogni possibilità di agire per il meglio, in qualsiasi settore.

Caro Giona, come fai ad essere così sicuro che un giorno ci libereremo dal giogo del maligno?

Ormai sono sicuro che "Loro", le entità maligne al vertice della piramide esistano davvero, è della piramide del bene che spesso dubito.

Se l'apocalisse fa una profezia reale, perchè il "Loro" dovrebbero adeguarsi alla profezia? Se fossero davvero furbi sceglierebbero strade diverse, ed invece ...

E se l'apocalisse fosse stata scritta dalle stesse forze occulte per preannunciare 2000 anni fa quello che sarebbe successo adesso?

Allora non ci sarebbero più speranze.

Io adesso cercherò di meditare/pregare, forse ad un certo livello le parole sono tutte vane.

In due mesi (anche grazie a freenfo eh eh) ho raggiunto con sofferenza la coscienza e la conoscenza dell'apice del male. Se ci riesco vorrei sperimentare l'altra faccia della medaglia.

Oggi mi sento impotente, gli illuminati sfoggiano persino il loro nome, Bush ammette di fare parte della skull & bones ... credo sia uno sfoggio di potenza ma anche un test:
"se non reagiscono nemmeno a questo allora possiamo andare avanti con la seconda parte del piano: la soluzione finale"
e noi facciamo la parte dei topi

Ma i topi ce l'hanno l'anima?
E le piante?

Quando le scritture dicono che un tempo l'uomo era vegetariano era forse vero?

Qualcuno ha manipolato la genetica della creazione per instillare il seme della violenza nella dieta quotidiana?

Se è vero (come qualcuno ipotizza) che i padroni del mondo siano posseduti da entità malvagie che agiscono quasi come parassiti delle nostre energie spirituali, che differenza c'è fra loro ed il lupo che mangia l'agnello perchè ha fame?

Perchè dobbiamo sempre dire che il lupo è cattivo se ha solo fame?

I parassiti nematodi hanno deciso di essere maligni? E noi quando mangiamo la verdura siamo teneri con le piante?

Dal mondo intero emerge un unico grido di dolore, ed anche le piante che vivono dell'energia del sole a volte si soffocano a vicenda.
Dov'è, se c'è, la benevolenza divina?

Chissà dove saremmo arrivati in 10.000 anni se l'uomo avesse potuto passare il suo tempo a meditare su questi interrogativi piuttosto che a trastullarsi con sterili divertimenti (w inter, no forza juve ...)

Reply

Carissimo Corrado, i tuoi interrogativi sono intelligenti e ben postulati. Difficile dare una risposta, poiché ognuno ha una propria Matrix personalizzata a cui fa riferimento. Il bene esiste perché esiste il male e viceversa. Difficile capire come anrà a finire questo mondo, anche se spero possa essere un futuro di pace (dopo la guerra finale).

Come ben dici la Natura insegna i comportamenti che puntualmente ignoriamo. Non mangio animali da tempo, ma provo lo stesso sentimento per piante ed affini. Ogni essere vivente ha una propria struttura energetica ed emozionale. Il non avere un sistema nervoso come quello umano non significa che tali specie non possano soffrire.

In ogni caso bisogna pur nutrirsi e credo ognuno possa fare un percorso di consapevolezza e scegliere in autonomia cosa possa essere meglio per il corpo, anima e mente. Se fosse per me diventerei brethariano, vivrei solo di etere e sole, ma purtroppo per arrivare a quel livello devo compiere molti passi ancora. Cerco anche di essere tollerante e rispettoso del pensiero altrui, ognuno come ho già detto, ha un diverso livello di consapevolezza.

Per ora considero il dolore come fondamentale per comprendere alcuni aspetti della vita, questo non significa che si debba soffrire per sempre.

Mi dispiace anche che tu sia scoraggiato e immerso in questo vortice che ti sta portando a scoprire così tanti aspetti del male, ma la paura si sconfigge con la conoscenza e la conoscenza rende l’uomo libero (almeno nel pensiero).

Spero tutto questo serva a qualcosa e spero di poterci riunire un giorno allo stesso tavolo e brindare ad un mondo migliore. Dobbiamo essere lucidi nello scorgere il male e il bene travestito da male (talvolta) e non ignorare l’obiettivo finale. Bisogna essere realisti e concreti, ma anche perseguire un sogno di libertà e pace.

Reply

@ Corrado

caro Corrado, le domande che ti poni sono più che legittime, effettivamente ciò che poni in analisi è denso di verità, ma attenzione la verità sai bene che è manipolata e molti non riescono a vedere altra verità che quella percepibile dagli eventi del momento storico che stanno vivendo e che quindi è “indotta” sapientemente per far credere che questa sia l'unica verità solo perchè è la più EVIDENTE. La verità che abbiamo attualmente sotto gli occhi è truce, ma potrebbe sollevarti l'iniziare a credere che gli stessi illuminati non conoscano la verità? Quindi LA verità, l'unica e la sola VERA Verità? Penso di sì!
Devi sapere che gli illuminati NON sono esseri strani o “rettiliani” o altri esseri dalle caratteristiche indefinibili, ma sono semplicemente degli esseri umani dediti e sottomessi al male “assoluto” che hanno volutamente scelto e eretto come loro re e imperatore nei secoli. Penso che potrà aiutarti sapere che anche questa “gente” è soggetta a un'inganno molto più grande dal quale usciranno molto malamente, anzi non ci usciranno proprio, ma periranno con esso tramite un inenarrabile condanna. C'è però una differenza fondamentale tra il “loro” inganno e quello a cui sono sottoposti gli altri come te. “loro” adorano il male e conoscono benissimo le scritture come l'Apocalisse in cui è scritto che saranno guidati al potere dal loro re che si manifesterà sotto le spoglie di un grandissimo e feroce condottiero (la bestia – l'antiCristo), e questo devo dirti purtroppo che accadrà inevitabilmente, e “loro” lo sanno, darà loro potenza e regno su tutta la Terra ma soltanto per tre anni e mezzo. Quindi darà loro ricchezza (terrena) li farà regnare su molte nazioni e terre che si spartiranno annientando chi gli si oppone, siano essi paesi o nazioni che singole persone. ma...c'è un ma
“loro” pensano che questo sarà per sempre (ecco l'inganno e la stoltezza), tutto è scritto nell'Apocalisse (e non solo) il loro “re” conosce molto bene la “sua” fine, infatti è scritto: “guai a voi o terra, o mare! Perchè il diavolo è disceso a voi con gran furore, sapendo di non aver che breve tempo” (Apocalisse 12:12) l'anticristo, questo condottiero altri non è che satana stesso, egli non è in grado di prevedere il futuro (di cui solo Dio ne è a conoscenza) infatti egli NON è un Dio ma un'angelo molto potente che prima della sua malsana scelta era vicino a Dio, un angelo che ha volutamente scelto di libero arbitrio la parte oscura dal momento in cui ha iniziato ad accusare Dio. egli sa proprio dall'Apocalisse la fine che gli è riservata, sa di avere già perduto ma non gli importa perchè egli è la genesi della follia, e “il padre della menzogna” ...( riflettici bene) sa che perderà contro Dio e contro suo figlio ma proprio per questo vuol fare più danni possibili prima che ciò avvenga. Vuol distruggere la terra (scie chimiche, campi elettromagnetici, radiazioni, inquinamento chimico-batteriologico, distruzioni insensate ecc) e gli uomini sopra essa per far un torto il più possibile grande a Dio,..che egli odia, così come odia ogni cosa che Dio ha creata.
Ma ai suoi servi gli illuminati e chi come loro ha “promesso” il dominio totale del mondo, facendo leva e trovando terreno sul fatto che “loro” non credono nel figlio di Dio e nel Suo nome, ma anzi lo odiano volutamente, proiettandosi per scelta a credere che il loro dio sia Dio e sia più forte o abbia potere su Dio (quello vero).
Tutto ciò che vedi oggi di EVIDENTE è parte di questo disegno che sta dimostrando l'avvicinarsi del momento dell'entrata “fisica” sulla scena mondiale di questo imperatore bastardo.
Attenzione quindi quando vorranno farvi credere a un invasione aliena già accaduta per mezzo dei “rettiliani” o cose del genere, anche questo fa parte del disegno spingendovi a credere a una verità manipolata mostrandovi le opere che hanno attuato loro stessI, quello che siete riusciti a sapere e a vedere.la verità evidente v'è stata mostrata per farvi credere chi siano i portatori della verità, ma ciò che siete soltanto riusciti a vedere è la verità che hanno creato loro. Le loro opere in superficie. Le conoscono bene perchè ne sono gli artefici. Ma questo non vuol dire che se le avete viste e “sapete”dobbiate credere che chi ve l'ha rivelate sia un salvatore. È invece un giuda. Che nel mostrarvi lo stato e le mosse nascoste (neanche troppo) della propria organizzazione vi indica sottilmente di rifiutare Cristo, proprio ciò che è alla base dell'ordine degli illuminati.(vi invito a documentarvi bene su questo) e la “verità” vi viene infarcita da nuove “devianze” tipo i rettiliani per farvi mostrare il fianco all'opinione pubblica che vi “bolla” come visionari fantascientifici. All'organizzazione degli illuminati appartengono molti personaggi ( scrittori, musicisti e cantanti, attori) dello spettacolo e della cultura capaci di inserirsi a pieno titolo nei media e nei canali culturali “diffondendo” il “loro” messaggio e la “loro” “verità”.(anche a loro son state promesse ricchezza e potere) Non vi diranno mai che gli illuminati sono umani, ma possono dirvi ciò che stanno facendo perchè lo conoscono benissimo in quanto sono essi stessi a farlo.
L'uomo attento quindi che vorrà davvero trovare la verità che non sia quella semplicemente confezionata per le masse pronte a riceverla, dovrà iniziare A VOLERE e a sapere leggere “tra le righe”,

...ricordando sempre che DIO è capace di scrivere dritto anche su DELLE RIGHE STORTE.

Che Dio vi benedica e vi protegga
un caro saluto nel Suo Amore

un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply

grazi di cuore giona, anche se le parole restano parole, le interpretazioni restano interpretazioni, ed io di sicurezze ne ho sempre di meno.

Sono solo sicuro del fatto che ogni tipo di potere mente, e che la menzogna sia stratificata in modo da confondere ancora di più.

Spero di non confondermi mai, e di potere scegliere il bene fidandomi a volte più del cuore che della mente, ma sono umano e fragile e mi chiedo ancora, se veramente esiste una divinità benigna, perchè ci ha lasciato per migliaia di anni in balìa di questa orrenda genìa?

E' difficile crederlo.
Io per ora non posso fare altro che archviare le più disparate interpretazioni della realtà in attesa che i fatti (o il cuore) mi diano qualche conferma

Reply
Anonimo mod

Giona non è proprio così.Gli iluuminati sanno bene chi è il loro "capo" così anche il loro capo non è un robot che non può,sapendo la fine che gli toccherà, non ravvedersi.
Finiamola di raccontare romanzi
Ciao

Reply
Anonimo mod

Corrado questi sono alcuni pagine sul quale puoi "rispondere" ad alcune tue domande da, alcuni, punti di vista da vedere e riflettere

http://parvatim.wordpress.com/2007/11/29/lanecessita-del-male/

http://parvatim.wordpress.com/2007/11/27/cosa-e-lelite/

Ciao a tutti!!!

Reply

...sarai con lui nel momento della sua distretta e anche questo lui sa come lo sai tu, perchè se il tuo odio fosse contro me non avrebbe importanza ma tu odi colui che è in me e di questo risponderai

che Dio ti aiuti


un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply
Anonimo mod

Permetti che oltre al tuo punto di vista si veda anche altro? o no? guarda che la verità non l'abbiamo in tasca nessuno e neanche TU! Quindi scendi dal piedistallo e che possa aiutare te visto che è un "arconte" il tuo dio.E poi mi stanno solo un pò sui cosìdetti solo chi continua a "propagandare" a vuoto leggi anche l'ultimo art.do bojs le modifiche non sono solo quelle "piccoline" come sul Pietro quando avrai basi sulla quale confutare ste cose io sarò ben lieto di ascoltarti....forse a differenza di quanto fai tu che hai già sparato la TUA sentenza-giudizio finale su di me bel modo e contraddizione poi tirare in ballo l'amore troppo comodo!

Ciao e Buonanotte!

Reply

@ anonimo

sento il dovere di risponderti ancora una volta, sarebbe gradevolmente bello sperare che tu potessi realizzare e credere veramente che anche questa è una forma d'amore nei tuoi confronti.

partiamo dal fatto del permettere/rti di avere un'altro punto di vista. nessuno ha mai detto il contrario, anzi ognuno mi sembra (almeno per ora) che sia ancora libero di fare le proprie scelte, e così sarà fino all'avvento del marchio della bestia dove anche lì ognuno farà la propria scelta (DEFINITIVA) scegliendo se rifiutare questo "capo" o se andarci a letto ben sapendo che non ha istinti materni nè tantomeno femminili. (sta scritto infatti che in qualche maniera odierà le donne, e qualcosina mi sembra di aver trovato proprio negli articoli di Corrado che iniziano a confermarlo).

il fatto che tu nella TUA alta sapienza ci "illumini" e dici che nessuno ha in tasca la verità ma poi affermi che il "mio" Dio è un arconte dimostra che qualcuno la verità la “conosce”, ...TU!
Allora è per quello che ci “consigli” caldamente di ascoltare delle rivelazioni_channeling in pieno e confusionario tema new age? Sai davvero CHI guida questi “programmi-possessione” a cui tu ti riferisci e nei quali ti identifichi così tanto da consigliarli anche agli altri? No amico mio tu non sai proprio niente o forse sai molto, e sai bene cosa stai facendo. in ogni caso a me questo non interessa perchè è un problema TUO e di ogni cosa che facciamo in questa vita ce ne assumeremo la responsabilità piena quando saremo nell'altra, quando la verità verrà e la vedremo faccia a faccia.

Vedi amico sconosciuto, nascosto, e privo di identità, ognuno è libero di postare dei commenti ma sarebbe importante imparare una piccola e intelligente regola che io conosco da molto ma a cui altri magari non danno la giusta importanza: la verità è già venuta nel mondo, ma il mondo l'ha rifiutata! Ed è per questo che la menzogna arriva sempre per seconda. Tutto ciò che ci propina questo sistema di cui sembri amico e a cui prendi le parti è semplicemente una CLONAZIONE di ciò che sono le sane e vitali leggi di Dio. Il “capo” in questione non può fare altro che COPIARE, è difatti un gran copiatore e basta, non è un'artista! non è Colui che crea! “COPIA” capisci cosa intendo? E come si fa a copiare se non si ha cosa copiare? Per questo arriva sempre per secondo e DOPO...dietro la verità...proprio come fai TU!
Il TUO messia CLONATO non si ravvederà mai caro mio salvatore del nulla, è più facile che un sasso decida di non essere più un sasso! Capisci? A me non interessa minimamente pensare alla salvezza di chi ha scelto il male e lo ha scelto a propria regola di vita. A me interessa chi è confuso nel comprendere, chi vuol sapere se Dio ci ama e può capirlo soltanto se qualcuno come lui riesce ad amarlo, l'amore di Dio si mostra attraverso i suoi figli. Ma tu non credi neanche a questo vero? Come potresti credere all'amore? Non conosci l'amore perchè non conosci IL PADRE dell'amore. Il TUO dio che ci indichi come verità e come sentiero da seguire NON HA amore! È un dio lontano, irraggiungibile, sconosciuto e abissale! UN DIO SCONOSCIUTO DI SCONOSCIUTI! UNO=NESSUNO, Se tu sapessi chi c'è veramente dietro questi channeling e alle altre “indicazioni” che ci regali (solo gli sciocchi ormai non lo sanno) e se tu comprendessi che le persone a cui ti rivolgi in questo e altri blog che giri di fiore in fiore non sono assolutamente degli stupidi ma gente mossa da una sana ricerca dello spirito e con IDEALI SANI! Ti renderesti conto quanto sia fuori luogo il tuo intervento nell'attuale impostazione che gli hai scelta.
Se tu avessi da fare quindi delle considerazioni intelligenti, aprire interventi che possano essere a beneficio di tutti o dare “notizie” ti consiglierei di scegliere un'altro atteggiamento che non abbia come base di partenza l'insulto e come unico trampolino di lancio il deliberato e fine a se stesso piglio chiosatore nei miei confronti.


P.S.
Per quanto riguarda il giudizio-sentenza finale non sta a me poterlo dare,(ma è mia responsabilità avvertirti) ma starà a TE nel scegliere quale comportamento adottare per te stesso, poiché sta scritto che dalle NOSTRE parole saremo salvati e dalle NOSTRE parole saremo giudicati.

“perchè se con la bocca avrai confessato Gesù come Signore, e avrai creduto col cuore che Dio l'ha resuscitato dai morti, sarai salvato; infatti col cuore si crede per ottener la giustizia e con la bocca si fa confessione (si confessa il Suo Nome) per esser salvati” (Romani 10:9,10)

“Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; chi non crede nel Figlio non vedrà la vita, ma l'ira di Dio resta su di lui”(Giovanni 3:36)

un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply
Anonimo mod

Ok!
Grazie Giona
Ciao

Reply
Anonimo mod

Cmq almeno potevi darci una letta non era importante il messaggero ma il messaggio! Infatti stranamente a quello cose c'ero arrivato senza andarle prima a leggerle da qualeche parte...che strano.Solo perchè il senso del discorso non ti piace e non combacia con ciò che pensi di sapere non vuol dire che tutte siano inesattezze Sei passato subito al commentare non il senso di quello che c'è riportato.dammi delle contro-info a quelle cose e vediamo.Più semplice di così

Reply

guarda che le ho visionate, ma non vi è niente di differente da ciò che ti dicevo. le contro-info non sta a me dartele, devi cercarle tu per te stesso. cercare a fondo e con concreto IMPEGNO del tuo tempo. poi farai la TUA scelta, come tutti alla fine.

ciao

un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply
Anonimo mod

Se non c'è niente di differente allora?Boh

Grazie per la risposta Ciao

Reply

Posta un commento