La scuola media Glenwood implementerà la scansione delle impronte digitali

Gli studenti della scuola media di Glenwood presto dovranno passare le loro dita su uno scanner – invece del buono pasto – quando accederanno all’area della mensa.

Il comitato dell’educazione lunedì scorso ha approvato l’acquisto di un sistema biometrico, che verrà implementato a gennaio. Tra le altre cose, si spera di limitare il numero di studenti che perdono il buono pasto, che la scuola deve fornire nuovamente, così come il tempo che gli studenti impiegano nell’area mensa.

I dirigenti scolastici pensano di spiegare le ragioni del provvedimento in un’assemblea pubblica prima di gennaio.

I distretti scolastici vicini al paese stanno tentando di adottare le stesse misure, ma in alcune situazioni, ci sono state lamentele riguardo la privacy degli alunni.

“Ci sono problemi legati all’influenza del “Grande Fratello””, ha ammesso il sovraintendente Bob Gillum.

Tuttavia lo stesso Gillum e altri ufficiali scolastici hanno spiegato lunedì che il programma prevede l’assegnazione di un numero binario all’impronta digitale, con la successiva cancellazione dell’impronta e l’assegnazione del codice binario come unico identificativo dello studente.

Il programma nell’eventualità, può anche partire alla Glenwood High School. Gli ufficiali scolastici

hanno affermato che questo provvedimento non è necessario nelle scuole elementari.

...

Articolo originale in inglese qui.

Articolo correlato: La manipolazione dei microchip (di Edoardo Capuano), 2007

10 commenti

Qualcuno forse potrebbe obiettare dicendo che non bisogna occuparsi di certi fatti, perché tanto i dormienti continueranno a dormire. Questo è vero, ma noi proviamo a divulgare: qualche dormiente, prima o dopo, si sveglierà.

Ciao

Reply

Caro Zret, l'allusione al commento è condivisa pienamente. Si può cercare di rimanere ottimisti e con la pace nel cuore, ma ignorare i fatti mi sembra un comportamento troppo superficiale. Noi andiamo avanti, fin quando non sarà più necessario, nel bene o nel male.
Ciao e grazie. Freenfo

Reply
Gold Energy mod

Mi chiedo una cosa.....ma quando avranno sorvegliato e microchippato tutti cosa avranno ottenuto ??
Perchè la popolazione va sorvegliata??
Cosa hanno paura che faccia se è libera?
Tanto non può fare nulla...
Vabbè possono sapere se tizio va al lavoro , al supermercato e poi a casa...guarda i siti porno ecc...
E allora?
Non capisco....

Reply
julian mod

Anche io non capisco molto cosa volgiono otenere,già tengono in pugno la stragrande maggioranza delle persone comuni,mi chiedo quale sia la soddisfazzione di comandare degli automi....Però so bene perchè ci tengono a farci diventare e ha farci rimanare delgi automi:Loro stanno su un castello di carta,se un numero sufficiente di persone ne diventa consapevole crollerà tutto quanto su se stesso.Per questo il pensiero delle persone deve essere annullato,lo fanno per non perire.

Reply

Gold Energy, credo Julian abbia risposto, almeno in parte. Gli illuminati, o le élite di potere occulto mondiale, stanno tentando di creare un governo mondiale (dittatura) che possa avere un'unica moneta (elettronica), un'unico esercito, insomma il controllo totale. Avere chips impiantati significa poter gestire milioni di persone, sia a livello mentale (chips + onde elettromagnetiche), sia a livello economico. Un giorno si potrà pagare solo con questo metodo e tutti si dovranno adeguare.

In ogni caso, chi non crede questo possa essere possibile, o invito ad osservare come gli eventi siano collegati e pianificati in largo anticipo. Le guerre, il controllo climatico, i crolli del sistema borsistico, sono avvisaglie e precedenti proprio per innescare questi processi.

L'11 Settembre ha innescato un periodo di odio e di guerre senza precedenti, che probabilmente non troverà fine.

Essere controllati significa non poter esprimere liberamente le proprie idee, le proprie attitudini, significa essere schiavi moderni, completamente integrati alla grande macchina tecnologica.

Spero di aver in parte risposto, l'argomento è tra i più complessi e per ora ci sono solo molte domande e quasi nessuna risposta, se non le ipotesi azzardate da chi studia il problema.

Grazie a tutti

Reply

il controllo troverà applicazione quando aumenterà il malcontento e la tendenza a creare aggregazioni in opposizione al sistema. quando incominceranno ad essere razionati quei beni che noi oggi diamo per scontati (acqua, luce, gas...) la disponibilità degli ignavi alla rivolta crescerà, ma sarà probabilmente troppo tardi in quanto saranno/saremo tutti schedati, controllati e condannabili. d'altronde i primi sintomi si stanno già avvertendo: lavoro precario, futuro incerto, calo potere d'acquisto, aumenti di varia natura (benzina, beni primari...). saluti a tutti.

Reply

Gold Energy...ci sono molte cose che oggi non si capiscono,ma che fra un po' saranno chiarissime!
si tratta di avere la capacità di immaginarsi "conseguentemente" il futuro....se non si fa questo tutto sembra follia!
piccola osservazione:da un anno per entrare alla Sanpaolo(VATICANA forse tra le prime!),la mia banca,devo digitare...qualsiasi"cliente" decida di rapinarla...entra...può entrare!
a che serve la schedatura,se non ad "abituarci" al sistema?
a me viene da ridere quando poggio il mio polpastrello.......
è importante "intuire" il perchè di certe cose...che SEMBRANO...strane e inutili o utili per combattere la criminalità,in realtà sono finalizzate acchè ci si senta imprigionati,chi lo capisce...è già più sereno!
io lo sono.
non abbiamo alcun tipo di difesa,se non quella di fregarcene e vivere al meglio,giorno per giorno...non mi stancherò mai di dirlo....secondo retta coscienza,consapevolmente,ma anche con spensieratezza,altrimenti non facciamo altro che alimentare il loro stupido orgoglio(del NWO) e far cantare loro vittoria.
andassero a farsi friggere!
ciao Freenfo
buon proseguimento di giornata.
qui tempo minaccioso...le scie di ieri fatto effetto contario...alla siccità!......
valli a capireee...io ormai ho rinunziato....è così e basta!
mi faccio bella e me ne vado a spasso........
ciaociao!

Reply

Angelotta, grazie per il commento.

Qui da me cielo minaccioso, ma nemmeno una gocciolina di pioggia...

Buona serata anche a te

Reply

Stendec, speriamo non si troppo tardi! Un caro saluto

Reply

Il progetto si espande... manca poco e sarà qui anche da noi! Mi domando cosa farebbero se i genitori degli alunni si opponessero accanitamente...
Ciao Free!

Reply

Posta un commento