Nuova politica di sicurezza per l'Europa


Questa notizia che ho tradotto, riguarda l'Unione Europea e direttamente ogni cittadino che ne fa parte. Ultimamente stiamo assistendo all'evoluzione di politiche di controllo e di schedatura dei cittadini occidentali, sotto le mentite spoglie della prevenzione del terrorismo e della sicurezza nazionale. Negli Stati Uniti e in Gran Bretagna il programma è molto avanzato, molto più di quanto si possa immaginare. In genere al momento della pubblicazione di una notizia del genere, o a seguito di un decreto legge così importante, segue un grande dibattito politico e una serie di contrasti fra i sostenitori dei diritti civili.

In questo caso, temo invece che non assisteremo a grandi levate di scudi, perché notizie del genere vengono volutamente ignorate dai media italiani, in modo tale che nessuno sappia veramente cosa l'Unione europea stia tramando alle nostre spalle. Per chi crede che tutto questo sia una paranoica visione del mondo, consiglierei di fare un esame di coscienza e tentare di rispondere a questa semplice domanda.

Perchè vogliono il controllo totale della nostra vita?

Le risposte sono molteplici e comprendono vari aspetti della vita di noi tutti. Celarsi dietro al fantasma della sicurezza, del terrorismo e della lotta all'immigrazione, significa ignorare i dati oggettivi che dimostrano il contrario. Dimostrano che nessun provvedimento in tal senso ha modificato la percezione della sicurezza, ne ha migliorato lo stato sociale dei cittadini. Basti tornare all'11 Settembre per comprendere come i governi hanno strumentalizzato un attentato (autoattentato) per creare morte e distruzione in tutto il Medioriente.

Lentamente stiamo avanzando verso una nuova distribuzione di poteri a livello planetario, la creazione di grandi blocchi (Blocco Nordamericano, Europeo, Asiatico...) al fine di preparare il terreno per l'instaurazione del Governo Mondiale.

Quale arma migliore per completare il disegno, se non quella di avere il controllo su ogni cittadino, tramite schedatura, induzione del pensiero, e armi che ne facilitino il compito?

Ti è piaciuto l'articolo? Votami su OK Notizie

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


BRUXELLES, Belgio – Un alto ufficiale di giustizia dell’Unione europea mercoledì ha parlato di una grande riorganizzazione del blocco della sicurezza dei confini, auspicando che tutti i visitatori vengano schedati con impronte digitali e con un sistema di sorveglianza satellitare per gli immigrati clandestini.

Il commissario UE della giustizia Franco Frattini, ha affermato di usare "la tecnologia più avanzata per raggiungere il più alto livello di sicurezza", per evitare di ai visitatori di trattenersi oltre in Europa e impedire ai terroristi di entrare. La proposta di Frattini, se approvata da tutti i 27 governi dell'Unione europea, potrebbe rappresentare una delle più grandi riforme della sicurezza dell'UE e potrebbe costare miliardi di euro.

Avvocati dei diritti civili e umani hanno già criticato i piani come un tentativo di tenere fuori gli stranieri indesiderati da Africa e da altre regioni povere con il pretesto velato della lotta contro la criminalità e il terrorismo. Essi hanno anche condannato i piani come un tentativo di creare una società sotto controllo, violando il diritto alla privacy.

Queste misure radicali potrebbero replicare molti dei controlli alle frontiere già sperimentati negli Stati Uniti, ma potrebbe fare di più costringendo anche i cittadini dell'Unione europea ad essere schedati nei controlli delle normali operazioni di ingresso e uscita dagli Stati.

Frattini ha detto che queste misure salvaguarderanno i visitatori dell’Unione europea, che comprende 24 paesi. Le misure sono anche studiate per impedire ai visitatori di entrare illegalmente in Europa o trattenersi un periodo maggiore rispetto a quello previsto del visto.

I piani prevedono la raccolta di impronte digitali o dati biometrici dei visitatori per registrare il loro ingresso e la loro uscita, nonché un sistema elettronico di visto simile a quello già in uso in Australia, che darebbe “un’autorizzazione di viaggio elettronica” per i visitatori prima di prenotare voli.

Mercoledì i piani per il confine sarebbero venuti a capo di una proposta separata per la raccolta di dati dettagliati sugli aerei dei passeggeri che volano in 27 nazioni dell’unione fra i quali la minaccia di attacchi terroristici rimane elevata.

Tale sistema, modellato su quello adottato dagli Stati Uniti, potrebbe memorizzare 19 dati sensibili dei passeggeri - compresi gli indirizzi e-mail, numeri di telefono e dettagli per il pagamento di biglietti di volo - per 13 anni.

Il piano ora seguirà l’iter parlamentare ed il consiglio dei ministri prima che possa diventare legge.

Articolo originale: EU official wants security shake-up

17 commenti

Ciao freenfo,si stanno muovendo a grandissimi passi.
Oggi ho postato una notizia riguardante la schedatura elettronica che sono in procinto di fare a Londra a settembre.In pratica schederanno chi ha più di 14 anni dove ci saranno i dati personali,percorso scolastico, eventuali espulsioni..tutto questo sarà consultabile dalle università e dai futuri datori di lavoro..
Freenfo,ci stiamo avvicinando alla luce del sole...
Vigiliamo e informiamo tutti.
Un saluto.

Reply

Caro Davide, ormai è visibile agli occhi di chi vuole vedere. Il disegno è cristallino, non c'è possibilità di scampo.

Ciao e grazie

Reply

ciao freenfo,
...è chiaro fin troppo che intendono costruire un enorme "campo di concentramento" elettronico che forse non creerà neppure troppo rumore.
i risultati peggiori si vedranno unicamente quando saremo vicini "alla fine", ma non della Terra nè tantomeno dell'umanità, ma del sistema stesso giunto all'apice delle empietà che continuerà a produrre in crescendo fino a quel giorno.
dopo ci sarà LA SALVEZZA, questo è importante dirlo.
Dio non ha "dimenticato" l'uomo.
nel nome di Suo figlio Gesù lo salverà dall'annientamento totale e ci sarà un grande aprirsi di occhi

questo che sta per accadere è una "lezione" per l'universo intero

un'abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply

Un altro passo verso il controllo totale.

Ciao!

Reply

ormai il controllo totale e' vicino. Non manchera' molto all'attuazione di un'Unione Asiatica. C'e' gente che crede ancora nei Partiti e nella possibilita' di scelta. Noi non abbiamo mai scelto nulla.
Ho apprezzato moltissimo il commento della partita di calcio. Come al solito precedi il mio pensiero.

Ciao Freenfo

Reply
Anonimo mod

La salvezza cerchiamola da noi e fra noi. Un giorno salterà tutto in aria e se ne accorgeranno quando è troppo tardi. Quando tutti sanno tutto di tutti nessuno sa veramente la verità. Cominciamo a mentire. Potrebbe essere divertente.
Riccardo

Reply

ridiamo tutti che la mamma ha fatto "i gnocchi"!


un'abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply
angela mod

A me interessa solo la mancanza d'acqua,come annunziato dalla maggior emittente del sud, tele Norba....
NON CI SARA' ACQUA.
per riempire gli invasi,in Lucania, da dove l'acquedotto pugliese attinge acqua,
dovrebbe diluviaree! per 40 giorni!
questa le realtà a breve termine.
ciao Freenfo
grazie!
fammi coraggio!
un abbraccio
angela....

Reply

Giona, credo anch'io ci sarà un giorno in cui tutto spenderà e saremo fratelli in un mondo migliore, dobbiamo solo tribolare un po e avere coraggio...

Zret, l'ennesima puntata di un film noto.

Ettore, ti ringrazio. Ho voluto parlare per mezzo di un aneddoto che ho inventato, giusto per dare un punto di vista diverso. Grazie per il lavoro che fai...

Riccardo, l'esempio è la chiave per avere un futuro radioso, ognuno con consapevolezza.

Angela, per l'acqua è un problema, ma confidiamo nella forza della Natura e nella sua intelligenza. Il resto si vedrà... male che vada si dividerà l'acqua fra noi... Forza e coraggio... ti abbraccio.

Grazie a tutti voi

Reply

C'è davvero un unico ostacolo al risveglio delle coscienze... il non mettere in discussione quello che si palesa davanti agli occhi di tutti, il non farsi domande... e questo a causa della "nido ovattato" in cui si viene cresciuti. Sai Free, credo profondamente che l'unica cosa in grado di trasformarci davvero sia l'amore... ma non tutti lo conoscono, sono pochissime le persone che amano spontaneamente, che non hanno bisogno di imparare a farlo perchè portati per natura a donare il cuore. Per tutti gli altri esiste uno stesso percorso, quello del dolore, l'unico possibile attraverso cui imparare quest'Arte Sublime... ed è ciò il fine di tutto questo marasma interiore ed esteriore nel mondo. Non so se gliela faremo, non so se saremo pronti a salvare noi stessi e questo pianeta... mi guardo in giro, vivo la mia vita, come te, come tanti, immersa nel caos di questa "matrix" cercando di resistere per non farmi trascinare... ma sempre più spesso mi vien meno la forza di sperare...
Un caro abbraccio, Free.

Reply

Alessandra, è un piacere leggere le tue parole, che stigmatizzano una profonda verità. Il dolore come mezzo per giungere alla consapevolezza.

Gli eventi sembrano dire che tutto stia per finire, ma non dobbiamo "sporcare" il nostro cuore e usare l'accettazione e l'amore per colmare queste brutte sensazioni. Non ti scoraggiare, rimaniamo unti...

Un caro abbraccio di luce

Reply

vorrei salutare calorosamente Alessandra, per la bellezza del commento che ha lasciato.

e vorrei ringraziare te Freenfo per le splendide parole di incoraggiamento che hai sempre per tutti. questo denota in te una preziosissima fonte di equilibrio che va a compensare perfettamente la pesantezza delle notizie che ci giungono ormai quotidianamente.
ciao, grazie
che Dio ti benedica


un'abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
Giona

Reply

anche io sono rimasto abbastanza scosso da questa notizia, ma credo che cittadini e media diversi da quelli italiani non faranno passare la cosa sotto silenzio. francesi, olandesi e altri nuovi membri hanno sempre dimostrato una certa apprensione verso l'ue (vedi trattato costituzionale bocciato). non credo che in europa questo progetto avrà vita facile. almeno lo spero.
tommi - www.bloginternazionale.com

Reply

p.s. che ne pensi di uno scambio link?

Reply

Giona, Alessandra ha un animo nobile e un cuore puro.

Sono io che ringrazio te per essere sempre presente. A volte purtroppo vorrei parlare di altro, però alcune notizie servono proprio a destare le coscienze e creare consapevolezza, mantenendo ben chiaro il nostro obiettivo.

Dobbiamo vivere queste esperienze e trarne il meglio, per apprezzare la vera natura delle cose, in profonda armonia.

Ciao, un abbraccio

Tommi, nessun problema. Inserirò il link immediatamente…
Ciao e grazie

Reply
Anonimo mod

Sono felice che ci siano ancora persone che credono. Mi auguro ce ne siano tante.
Nell'attuale mi è difficile credere in ciò che non vedo.
Riccardo.

Reply

Grazie per le tue parole, Free, sono il conforto a cui aggrapparsi in tempi duri come questi... rimanere uniti è indispensabile.
Un sincero ringraziamento anche a Giona, ricambio il saluto :)
Un caro abbraccio.

Reply

Posta un commento