La piramide, aspetti energetici

Ieri abbiamo parlato di piramidi e del significato esoterico che gli Illuminati ne hanno conferito. Dai commenti molto preziosi è venuto un quadro completo di come questo simbolo così carico di significato, sia oggi utilizzato per scopi poco nobili. Questa sua carica potentissima associata all'impero del male è proprio la chiave per comprendere il disegno dei controllori del mondo. Del resto i simboli hanno identificato spesso epoche storiche o eventi catastrofici. Sicuramente i simboli possiedono un loro potere intrinseco, tuttavia l'uomo conferisce il potere nel corso del tempo, accrescendo talvolta o modificando il significato originale.

Voglio concentrarmi ora sul significato energetico della piramide. Non sono un archeologo, ne tanto meno uno studioso di monumenti o reperti storici, in ogni caso possiamo analizzare questo solido così perfetto sotto il punto di vista della carica energetica che contiene.

Questi esempi si riferiscono a piramidi realizzate sulla base della piramide di Cheope, contenitore infinito di misteri e poteri.

La piramide, oltre alla connotazione puramente massonica, sembra avere poteri straordinari. Per quanto verificato empiricamente, ci sono differenze fra materiali e materiali, anche se in linea di principio tutti i materiali sono adatti (anche il cartone per intenderci). Il consiglio è di utilizzare lo stesso materiale per una piramide, eventualmente se ne possono costruire alcune e confrontarne la diversità fra i diversi materiali.

Quello che ho constatato empiricamente è che sono più energetiche le piramidi rivestite (con le facce chiuse). Si possono costruire piramidi di diversi colori, il colore ha diversi aspetti energetici a seconda della sua emissione, soprattuto se utilizzato per "curare". (Vedi cromoterapia o cromopuntura ad esempio).

Questi modelli di piramide sono in grado di conservare cibi, modificare la normale decomposizione e putrefazione di sostanze organiche e aumentare il potere vitale (può essere anche utilizzata per lenire il dolore o infiammazioni se applicata localmente per alcuni minuti). Eseguendo rilevazioni con biometro di Bovis, si può verificare un aumento dell'energia vitale. L'effetto su piante e semi nella fase di crescita, da ottimi risultati.

L'importante per ottenere buoni risultati è di tener conto dell'orientamento geografico della piramide una volta costruita. La piramide infatti ha una declinazione magnetica differente a seconda della zona in cui ci troviamo. Questo perché il campo magnetico terrestre si sta spostando (ma questa è un'altra storia, vedi global warming). Oggi il nord magnetico è quasi sul Canada, molto distante dal Nord geografico. Ci sono siti e strumenti per calcolare il nord geografico a seconda della posizione.

La piramide "funziona" esclusivamente se posizionata con il lato sulla linea del nord magnetico (Spostata dei gradi necessari a seconda della posizione o declinazione magnetica).

La piramide si carica in venti minuti e la sua scarica, una volta spostata dalla posizione di allineamento, dura circa venti minuti. Ovviamente se posizionata correttamente è sempre in carica.

Tutto questo è il frutto di prove e ricerche varie. Le imperfezioni o eventuali imprecisioni sono date della scarsa preparazione in materia. Spero solo sia uno stimolo per interagire con questo infinito mondo di energia nel quale siamo immersi. Sono aperto a commenti e integrazioni da parte di persone molto più preparate, per condividere questo miracolo energetico che qualcuno ci ha donato.

Approfondimenti
L'energia della Piramide

3 commenti

Anonimo mod

ma tu l'hai mai provata su di te?jul

Reply

Ciao Jul, l'ho provata per revi periodi per vedere se riuscivo ad ottenere migliori risultati in meditazione. Effettivamente si raggiungono frequenze cerebrali più basse più facilmente...

Ciao

Reply
Anonimo mod

ma non dite cazzate..

Reply

Posta un commento