Scendono le tenebre

Del resto, fortificatevi nel Signore e nella forza della sua potenza. (Efesini 6:10) 

Quando il MessYAH rivelò la Sua potenza in questo mondo, il mondo ha visto per la prima volta la vera Luce. La salvezza per la prima volta nella storia dell’umanità è entrata a far parte del paradigma umano. Nessun essere vivente da quel momento può più affermare in Verità, che questa salvezza non sia stata rivelata. Oggi le tenebre stanno calando le ultime carte da gioco in questo mondo anestetizzato dalla menzogna, spiriti oppositori si ribellano a coloro che portano lo Spirito del Padre, altri ipocriti e bugiardi spiriti muti si nascondono dietro il velo della propria ipocrisia. 

Yahushua, vedendo che la folla accorreva, sgridò lo spirito immondo, dicendogli: «Spirito muto e sordo, io te lo comando, esci da lui e non rientrarvi più». (Marco 9:25) 

Tu che ti nascondi, tu che taci nella tua iniquità, non sai che lo Spirito Santo rivela ogni cosa? 

Tu che dormi e fingi di essere desto, non sai che Yahushua torna per svergognare la menzogna? 

Perché chiunque fa cose malvagie odia la luce e non viene alla luce, affinché le sue opere non siano scoperte. (Giovanni 3:20) 

Siamo indaffarati a cercare la verità senza mai afferrarla veramente, senza mai lasciare che entri in noi e distrugga il vecchio uomo carnale bugiardo. Ci ostiniamo a cercare, ci ostiniamo a fingere di vivere, mentre intorno a noi i demoni banchettano con le nostre anime… e noi stiamo compiendo l’opera santa, l’unica vera e sola strada che conduce alla salvezza? Oppure ci riempiamo la bocca di belle parole, di vani ragionamenti, di vorrei ma non posso, di dico ma non opero, di tante inutili chiacchiere? 

Il velo del tempio è stato squarciato in mille pezzi, nel giorno in cui il Sangue è stato versato per riscattare ognuno di noi, ma noi quel Sangue lo vogliamo veramente amare? Oppure voltiamo lo sguardo altrove, perché quel calice è troppo amaro? Chi vive in Lui è gioioso, è amorevole, è concreto, edificante, potente in virtù di Colui che impartisce potenza! 

Ma fino a oggi, quando si legge Mosè, un velo rimane steso sul loro cuore; però quando si saranno convertiti a Yahushua, il velo sarà rimosso. Ora, Yahushua è lo Spirito; e dove c'è lo Spirito di YAH, lì c'è libertà. E noi tutti, a viso scoperto, contemplando come in uno specchio la gloria dell’Adonay, siamo trasformati nella sua stessa immagine, di gloria in gloria, secondo l'azione di Yahushua, che è lo Spirito. (2Corinzi 3:15-18) 

Le tenebre calano su questo mondo bugiardo… e noi da che parte vogliamo guardare? 

In Verità