Alzati, o tu che dormi!

Yahushua è Verità assoluta, le Sue parole sono verità e vita. 

Yahushua disse: Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. (Giovanni 14:6) 

Gran parte delle chiese moderne si alimentano di tradizioni e dogmi, montate dal lievito dei farisei, pronte a distruggere l’intera opera. 

Ma ho questo contro di te: che tu tolleri Iezabel, quella donna che si dice profetessa e insegna e induce i miei servi a commettere fornicazione, e a mangiare carni sacrificate agli idoli. Le ho dato tempo perché si ravvedesse, ma lei non vuol ravvedersi della sua fornicazione. Ecco, io la getto sopra un letto di dolore, e metto in una grande tribolazione coloro che commettono adulterio con lei, se non si ravvedono delle opere che ella compie. Metterò anche a morte i suoi figli; e tutte le chiese conosceranno che io sono colui che scruta le reni e i cuori, e darò a ciascuno di voi secondo le sue opere. (Rivelazione 2:20-23) 

Yahushua non mente, non cambia, in Lui c’è il completamento di ogni Legge del Padre, in Lui non c’è altro che la Verità, ora e sempre per l’eternità. 

Chi ha i miei comandamenti e li osserva, quello mi ama; e chi mi ama sarà amato dal Padre mio, e io lo amerò e mi manifesterò a lui. (Giovanni 14:21) 

Nessuno può modificare la Parola, aggiungere o togliere o interpretare, tutto è perfetto così come è stato ispirato da Eloah. 

Ogni Scrittura è ispirata da Eloah e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia. (2Timoteo 3:16) 

Nessun bugiardo, manipolatore, ipocrita, entrerà nel Regno di Eloah. 

Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna. (Rivelazione 22:15) 

La separazione del grano dalla zizzania è iniziata da tempo, il ventilabro sta operando sulle nostre teste e i primi covoni sono stati legati per essere bruciati nel fuoco del giudizio. 

Come dunque si raccolgono le zizzanie e si bruciano con il fuoco, così avverrà alla fine dell'età presente. (Matteo 13:40) 

Presto sorgerà l’iniquo e l’abominio della desolazione ovunque intorno a noi, la pace del MessYAH sarà solo su coloro che sono separati dal mondo. Niente di contaminato potrà resistere al Fuoco dello Spirito, nulla di ciò che esiste persisterà in futuro, tutto sarà trasformato e purificato. 

Ora voi sapete ciò che lo trattiene affinché sia manifestato a suo tempo. Infatti il mistero dell'empietà è già in atto, soltanto c'è chi ora lo trattiene, finché sia tolto di mezzo. E allora sarà manifestato l'empio, che Yahushua distruggerà con il soffio della sua bocca, e annienterà con l'apparizione della sua venuta. La venuta di quell'empio avrà luogo, per l'azione efficace di Satana, con ogni sorta di opere potenti, di segni e di prodigi bugiardi, con ogni tipo d'inganno e d'iniquità a danno di quelli che periscono perché non hanno aperto il cuore all'amore della verità per essere salvati. Perciò Eloah manda loro una potenza d'errore perché credano alla menzogna; affinché tutti quelli che non hanno creduto alla verità ma si sono compiaciuti nell'iniquità, siano giudicati. (2Tessalonicesi 2:6-12) 

La confusione mentale giungerà al suo apice, mentre i figli di Eloah saranno lì a testimoniare questo grande cambiamento. Libertà dove c’è oppressione, Giustizia dove c’è empietà, Vita dove c’è morte spirituale, Verità dove c’è ipocrisia. 

Perché Eloah non è un Eloah di confusione, ma di pace. (1Corinzi 14:33) 

Tutti vedranno Colui che è Verace, colui che spezza le catene con la verga di ferro, tutti si inchineranno alla Potenza del Suo Spirito, ogni ginocchio si abbasserà per rendere Gloria al Signore dei Signori, al Re dei Re, a YAHUSHUA HA’MASHYAH 

Poi vidi il cielo aperto, ed ecco apparire un cavallo bianco. Colui che lo cavalcava si chiama Fedele e Veritiero; perché giudica e combatte con giustizia. I suoi occhi erano una fiamma di fuoco, sul suo capo vi erano molti diademi e portava scritto un nome che nessuno conosce fuorché lui. Era vestito di una veste tinta di sangue e il suo nome è la Parola di Eloah. Gli eserciti che sono nel cielo lo seguivano sopra cavalli bianchi, ed erano vestiti di lino fino bianco e puro. Dalla bocca gli usciva una spada affilata per colpire le nazioni; ed egli le governerà con una verga di ferro, e pigerà il tino del vino dell'ira ardente del Eloah Onnipotente. E sulla veste e sulla coscia porta scritto questo nome: RE DEI RE E SIGNORE DEI SIGNORI. (Rivelazione 19:11-16) 

Alzati o te che dormi, alzati fratello oppresso perché la Luce di Yah sta aprendo la cortina del mondo, il cielo si arrotolerà come una pergamena nel giorno potente dell’Adonay. Umili riunitevi sotto il legno, adorate ora e sempre l’unico Salvatore degno di essere chiamato Santo, perché il tempo giunge in cui tutti vedranno il Suo splendore rifulgere sul cavallo bianco, con la spada della Verità!