Segni

L’anno è appena iniziato e questa volta la percezione della realtà è diversa rispetto al passato. I discorsi di fine anno dei padroni non hanno convinto nemmeno quei reduci elettori rimasti ancora aggrappati a porta a porta come massima espressione del dialogo. È tangibile il disgusto verso quello che i padroni stanno facendo delle nostre vite. Un gioco al massacro che spero serva almeno a scuotere le persone che ancora credono al sistema. Mentre tutto questo si svolge nella calma piatta delle finte notizie, mentre i padroni dei padroni stanno allestendo lo scenario di guerra mondiale futura senza che nessuno ne parli, molti segni (del tutto inosservati dalle masse) scuotono le menti di chi veramente ascolta il soffio del vento. Morie di uccelli e pesci ovunque nel mondo, segni inequivocabili di quello che è scritto e che si avvererà senza alcun dubbio nei prossimi anni. La mente umana per istinto di conservazione tende a non credere al peggio, adotta un meccanismo di protezione intrinseca per scongiurare anche solo la possibilità che eventi negativi possano verificarsi. Tuttavia, anche se gli scienziati stanno cercando cause dimostrabili dalla loro scienza ortodossa, è molto difficile ignorare tutto questo. L’interpretazione delle scritture può essere molto soggettiva, questo è vero, ma quando è così chiaro lo svolgimento dei fatti, possiamo ancora parlare di coincidenze? “La coincidenza non ha madre” diceva un film di qualche anno fa… credo che oggi l’unica vera alternativa a tutto questo sia la comunione con un Padre che sta semplicemente lasciando agli eventi scatenati dal male e dall’uomo il libero svolgimento. Un atto di suprema libertà e concessione del libero arbitrio. Un libero arbitrio che è la legge suprema che possiamo usare per essere consapevoli delle nostre scelte future, da subito, da ora e per sempre, prima che sia troppo tardi. Nessuno conosce esattamente cosa avverrà con precisione, né i tempi e i modi in cui gli eventi si avvicineranno, ma la percezione macroscopica di tutto questo è ben chiara a chi apre le porte alla voce dello Spirito, che ad oggi è l’unico mezzo di informazione indipendente e affidabile.