Il cetriolo e la carota

Una volta c’era la storia del bastone e la carota…oggi ahimè gli ortaggi sono entrambi ben poco digeribili. Svendita totale dei beni mobiliari e immobiliari del Paese, questo sapete bene cosa comporta. Continuo e inesorabile aumento dei balzelli, conditi da note poco visibili fra un calcio al pallone della nazionale e qualche striptease delle soubrette che allietavano i giorni del cavaliere. La benzina scenderà quel minimo per far credere agli italiani che qualcosa sta cambiando, durerà tutta l’estate, periodo in cui, come di consueto, le persone viaggiano di meno. L’illusione del risparmio mentre i padroni dell’industria petrolifera si godono i loro utili sulla pelle di noi poveri schiavi. Monti sarà costretto ad una nuova manovra finanziaria, in autunno ci sarà l’epilogo della nostra bella storia di Paese. Sarà veramente dura sentirsi dire di fare sacrifici da persone che non pagano l’IMU, persone che schifano il loro prossimo perché considerato inferiore. Il film dell’Apocalisse è alle prime scene e vedremo il susseguirsi degli eventi inesorabilmente senza possibilità di scampo. Ma credo che tutto questo a questo punto sia anche giusto.