Il colpo di stato della BCE

Mi rattrista vedere come le persone siano sempre così poco attente (babbei). È triste assistere allo smembramento dello Stato senza che nessuno si renda conto del piano non più così segreto del quale quotidianamente siamo parte inconsapevole. Il vero nodo della caduta del governo non è tanto l’agognata liberazione del nano eletto presidente, ma come nei prossimi mesi l’Italia verrà smembrata per quel poco che resta dai banchieri che da 15 anni la stanno governando. Tutto iniziò molto tempo fa, ma il vero cambio della politica economica è arrivato col rimpianto professor Romano, che dalla sua grande esperienza ha iniziato la distruzione totale del nostro bel Paese. Poi è stato solo un susseguirsi di funzionari incaricati dalla BCE di portare a termine i compiti assegnati dalla sede centrale. Abbiamo assistito all’ascesa di personaggi di spicco mentre la banca d’Italia (o per meglio dire la consociata delle banche private italiane) veniva smembrata per lasciare il posto al sistema basato sul debito, senza il quale il sistema stesso non può sostenersi. Abbiamo visto smantellare le riserve auree in favore della stampa di banconote utili solo per servizi nei bagni pubblici. Abbiamo assistito al proliferare di negozi “compro oro”, senza che nessuno percepisse la reale situazione che si stava prospettando. Ricordo un post scritto in tempi non sospetti che parlava proprio di questo (1 Novembre 2007). Sono passati 4 anni e mentre molti ridevano a guance gonfie, qualcuno già intravedeva l’odore di bruciato. Oggi molte di quelle persone non ridono più e si chiedono dove andremo a finire. La risposta è semplice: andremo a finire nel nulla, nel crollo dell’intero sistema, nell’apologia del nulla e del capitale virtuale. Mi viene da ridere guardando oggi l’Italia, un Paese stuprato in ogni sua tradizione, che si appresta a creare un nuovo governo di banchieri, col bene placido di mentecatti che per la maggior parte non sono in grado nemmeno di fare uno più uno. Serve uno sforzo comune, ci vuole responsabilità, ci vuole senso dello Stato e del giudizio. È necessario stringere la corda perché siamo in un momento difficile e ognuno deve fare la sua parte…

CAZZATE!!!

Stanno per toglierci anche l’aria che respiriamo e quando correrete a votare l’ultimo fantoccio di gomma, felici come scolaretti al primo giorno di scuola, ricordatevi che quella X che metterete sulla scheda sarà la firma della vostra complicità alla menzogna e all’ipocrisia. Come dice il mio carissimo fratello Bojs, c’è un tempo per parlare e un tempo per agire, un tempo per essere condiscendenti e uno per essere fermi. Oggi è tempo di scegliere perché i lupi sono travestiti da agnelli e i poveri agnelli sono ormai allo sbando. Ma se ancora credete che uno sciopero o una manifestazione organizzata ad arte per arrestare dieci persone da mettere sul TG1, sia la vostra più grande dose di goduria, mentre cenate davanti alla tv, allora avrete quello per il quale da decenni i padroni si preparano a donarvi con tutto il loro diligente amore nei vostri confronti. Pace e sicurezza per tutti…pace e sicurezza per il mondo intero…

E se nell'immagine di questo post riconoscete qualcosa che vi ricorda magari che dire... il male, la bestia, il capro... è solo una coincidenza!

6 commenti

Sono ormai parecchi anni che il processo di svendita è iniziato.
E mentre la meditazione collettiva per "la scelta" al passaggio alla "quinta dimensione" avveniva oggi in tutto il mondo con riferimento al gruppo riunito a Stonehenge, e un sito consigliava di pronunciare il proprio "SI" alle ore 11.11 precise di oggi, ecco che "loro" non solo meditano ma hanno "agito" e concluso ormai tutto quello che serviva per completare il "vero passaggio ascensionale" alla loro "nuova dimensione": la consegna del potere alla bestia. MSE, Eurogendflor hanno completato il Trattato di Lisbona. E mentre molti brindano all'addio al capo di governo italiano, non si rendono conto che l'ascensione dei veri maestri del complotto neppure troppo segreto, hanno già preso posto col nostro silenzio assenso ( forse troppo concentrati nelle meditazioni ascensionali?).

Ecco la vera fine del mondo a cui tanto hanno tenuto che ci concentrassimo per il 2012: fine di quanto conoscevamo. Inizio dei giochi programmati da molto tempo fa, molto.
La maggior parte di noi a perdersi nelle "loro ideazioni" di possibili scenari per il 21/12/2012, ognuno poteva scegliere in base al proprio gusto.
Loro a barare a poker scoperto, non era poi tanto occulto, anzi..a essere attenti manco un pò.

Qualcosa è accaduto oggi secondo me, tutti si aspettavano eventi pazzeschi, terremoti o attacchi terroristici o ....qualcosa comunque di eclatante: ed è accaduto in realtà. La scelta volontaria di aderire a tutto questo loro gioco, il SI alla cessione della propria coscienza, in modo assolutamente volontario e spontaneo ed anzi giustificato da "grandi" motivazioni.
Peccato che queste alte motivazioni siano "loro" ad averle ideate e ad averci guidato i loro attori protagonisti in prima linea: i "risvegliati"....!!??!!

Reply

Carissimo...

clap clap clap clap clap clap.. un applauso scrosciante al tuo tagliente e lucidissimo discorso.

Se tu fossi un potenziale candidato esponente del popolo ti voterei subito ;-D

Hai fatto una "analisi" perfetta della realtà senza tanti fronzoli e inutili chiacchiare.

TUTTE CAZZATE...

E' verissimo.. amico mio caro.

Ora non ci resta che piangere e magari per molti pentirsi e ravvedersi prima che sia troppo tardi per "capire".

Ma POCHISSIMI lo faranno, il resto continuerà testardo la propria corsa egoistica verso il burrone finale.

Che la Forza dello Spirito Santo sia con te e tutti coloro che lo Amano.

Benedizioni grandi su di te.

Così Sia

HaleluYah


Lion of Yahuda
(ex Bojs)

Reply
Giulio mod

Grandissimo Freenfo ti quoto a 360°
e speriamo di cavarcela in questo bailamme, pieno di disinformatori e di falsi individui che si spacciano per amici, mentre invece sono "trolley". Rispediamoli tutti con volo aereo diretto dentro il vesuvio.
8-)

Reply

Già... Responsabilità questa sconosciuta!!! Molta di quella gente che ti sbefeggiava 4 anni fa ora non ride più, ma sotto sotto sta passivamente aspettando la "ripresa economica" come se fosse una legge, per così dire "naturale" dell'economia, che dopo aver effettuato tutto il suo perscorso discendente e toccato il fondo, debba per forza ripartire per far tornare a quadrare le cose e tutto tornerà magicamente come prima.

In effetti in parte è vero, ma questa crisi non è come le altre... Ci sarà un conto da pagare e quale sarà il prezzo??!?

Per fortuna ogni tanto scorgo qualche persona che, vuoi per pragmatismo o mera lucidità mentale, si è resa conto che la politica nazionale non è altro che un bieco teatrino, che ogni atto o comportamento dei nostri politici non comporta nessun cambiamento sulle nostre vite, che non è altro che un gioco infinito al rimpallo da una parte all'altra mentre tutto intorno a noi si sta disgregando e cadendo a pezzi.

E ciò è solo il principio della verità. Si perché sotto questo strato superficiale di malaffare, truffe e vanità, si presenta il baratro e la tana del bianconiglio è molto profonda... quasi non se ne scorge la fine.

E' il momento di svelare la verità su ciò che sta accadendo a chi ha orecchi per sentire ed occhi per vedere prima che sia troppo tardi!

@Lion (ex Bojs)
Ciao!!! :)

Reply

un saluto a tutti, speriamo almeno nel prossimo futuro di riuscire a non dimenticare l'amore per il prossimo

se la crisi c'è è perché in passato gli africani morivano di fame, e la gente guardava le partite di calcio dicendo "che colpa ne ho io?"

se la crisi c'è è perché non troppo tempo fa sempre più europei morivano di fame e la gente guardava il grande fratello dicendo "che colpa ne ho io?" oppure "sono loro che non sanno fare niente di buono"

adesso che toccherà anche a tutte queste persone vivere nell'incertezza se non nell'indigenza, chi spiegherà loro di avere delle grosse colpe?

Reply

Sacha,
la coscienza è ceduta ogni giorno per la poca fede e consapevolezza di essere Figli e non supereroi. Ma tutto è scritto e tutto si verificherà nei tempi e nei modi giusti.

Lion of Yahuda,
se fossi un candidato non sarei tuo amico e viceversa... cmq a parte gli scherzi sembra ormai tragicomico come la realtà si manifesti e sia così fedele ai piani che da anni si stanno svolgendo sotto i nostri occhi vigili...ma in fondo coscienti anche di questo.

Guilio,
cerco di applicare il discernimento e apprezzo sempre i consigli di tutti perchè credo che lo Spirito possa parlare con ogni mezzo. Per il resto non sta a me guidicare... :) In ogni caso il vesuvio mi sembra un posto adatto per chi non segue la Via...

Manuel,
ho perso per strada i pezzi di tutti quelli che sembravano essere veri, devo dire che sono rimasti pochi e buoni quelli che contano veramente e si contano su una sola mano. Non ho pretese di insegnare nulla a nessuno, anzi mi defilo sempre di più nel silenzio nel quale si può trovare gran parte delle risposte. A volte ho bisogno di condividere un pensiero, ma credimi avrei potuto scrivere due post al giorno e avere ancora molto da dire, ma in nessun caso sarebbe cambiato nulla. La vita reale offre opportunità di scelta ogni giorno e ogni giorno siamo chiamati a seguire il Vero Messaggio se lo vogliamo. Nel quotidiano è più difficile perchè visibile e invisibile si mescolano. Ma pian piano si riconosce sempre la strada che porta alla vera Luce.

Corrado,
crisi o non crisi il problema ormai è relativo alla nostra condotta di uomini. Il rispetto e l'amore dovrebbero essere le basi su cui fondare ogni rapporto. Oggi la crisi (reale o immaginaria che sia) è solo lo specchio della nostra anima che si è persa nei meandri dell'ego. Titornare ad essere umili sarebbe un primo passo per riconoscere davvero la vera missione dell'uomo e dei suoi Fratelli.

Ringrazio Voi tutti per i commenti e vi prego di avere pazienza se a volte non rispondo o non sono più così presente. Non guidicate, sono sempre con tutti coloro che si sintonizzano sulla mia linea del cuore, con immensa gratitudine e affetto incondizionato...

Un abbraccio
Freenfo

Reply

Posta un commento