24 maggio 2010

Vaso di Pandora

Coloro che sono affini alle parole di questo blog, seguono un percorso comune e spesso molto impegnativo. La scoperta di ogni lato oscuro, ogni imperfezione del nostro ego, ogni manifestazione del nostro carattere, viene a poco a poco trasformata per essere riequilibrata. Nel corso di questi anni sono stati tolti molti veli e molti fili invisibili, che ci legavano a una realtà distorta e non veritiera, abbiamo sperimentato un mondo pieno di illusioni e retroscena, alla base del controllo di ogni singolo individuo. Oggi è difficile andare avanti, tutto è ormai estremamente doloroso, ogni aspetto della nostra vita interiore (e quindi esteriore) sta crollando davanti ai nostri occhi. Sentirsi totalmente scollegati da ciò che ci circonda è la sensazione predominante degli ultimi mesi, come se non facessimo parte del mondo in cui viviamo. Si potrebbe vivere sotto un albero senza aver bisogno di nulla, eppure con il desiderio innato di far conoscere alle persone che incontriamo, i tesori che abbiamo scoperto. Tesori che hanno colmato il nostro cuore ma nello stesso tempo lo hanno squarciato, tale è la loro forza e la loro verità. Sapere ciò che può accadere, riuscire a percepire gli eventi per quello che sono, piuttosto che per quello che vogliono farci credere, capire se una persona vive nella Luce del Padre oppure lavora per altri padroni, tutto questo forgia la nostra anima, in sentimenti di grande espansione, talvolta misti a periodi di profonda solitudine e tristezza. Difficile prevedere esattamente ciò che vivremo nei prossimi anni, ma ascoltando noi stessi sappiamo perfettamente la risposta. Nonostante tutto il forti saranno chiamati ad essere forti, dovranno incarnare i principi universali che solo il vero Cristo ha portato sulla terra, i pensieri più alti e più amorevoli, in ogni situazione. Mentre la nostra vita sembra disintegrarsi, mentre perdiamo ogni cosa per guadagnarla dentro di noi, riusciamo a percepire il mondo per quello che è. Nonostante tutto credo che questa sia una fortuna immensa.

Ti è piaciuto l'articolo? Clicca su OKPuoi votare le mie notizie anche in questa pagina.