Microcircuiti biotecnologici nelle urine

Grazie ad una segnalazione della gentilissima Dottoressa Staninger, rendiamo conto, soprattutto attraverso le fotografie, di una testimonianza tratta da un forum dedicato al morbo di Lyme, una patologia che inizialmente fu confusa col Morgellons, ma di differente eziologia (é, infatti, una malattia dovuta ad un parassita del cotone e non a nanostrumenti biotecnologici). Purtroppo la disinformazione è imperante, perciò molti pazienti affetti da morbo di Morgellons sono ancora convinti di essere vittime di una patologia di origine parassitaria.

Click to enlarge - Free Image Hosting at www.ImageShack.usIl contributo riguarda le analisi dell'urina di un paziente affetto con ogni probabilità da Morgellons: nell'urina sono state trovate formazioni cristalline che, notevolmente ingrandite, appaiono molto simili a circuiti stampati. Questi oggetti sono piccolissimi e trasparenti. La scoperta lascia esterrefatti, ma pare confermare un'ipotesi ventilata in Mutanti e sostenuta da alcuni ricercatori come Carolin Williams Palit e Steven Quayle. Le scie chimiche sono usate anche per trasformare gradatamente gli uomini in una nuova specie, in cui è superato il confine tra biologico ed elettronico?


10 commenti

Nel tempo della massima espulsione tecnologica, anche l'uomo deve essere "robotizzato"...quando le tecnologie controllano l'uomo e non viceversa...si può solo sperare in un crollo del sistema, che poi ci riporti a vivere a misura d'uomo.

Reply

Speriamo tu abbia ragione...

Ciao carissimo

Reply

impressionante...

Reply

Speriamo che serpentepiumato colga nel segno.

Ciao

Reply

Ciao veritas2012, benvenuto.

Zret, lo confidiamo tutti!

Reply

Allucinante! Bravo Freenfo a riportare tali notizie

Reply

Ciao V, grazie a te!

Reply
davideb mod

Ciao, ti andrebbe di fare uno scambio link?
Se ti va ti prego di farmelo sapere sul mio blog.

www.crystalstreet.altervista.org

grazie mille, ti aspetto ;)

Reply

che delirio...sto assistendo direttamente al crollo di certe sicurezze garantite dalla società dei consumi. paesaggi incantati ma anche qua gente sempre più dubbiosa sul futuro.....saluti dagli stati uniti.

Reply

Ciao Stendec!

Reply

Posta un commento