Unione Mediterranea

Molto tempo fa scrissi un articolo, che ipotizzava l'ascesa di un leader europeo capace di unire ogni Stato e formare quella che sarebbe divenuta l’unione degli stati europei. Una nuova spinta a tale idea è stata fornita dal presidente francese, il quale ha teorizzato un progetto per inglobare 39 Paesi dell’area europea e mediterranea, per la costituzione di un nuovo gruppo unitario. Per le persone paranoiche come me queste dichiarazioni suonano come un grande avvertimento e un campanello dall’allarme riguardo la creazione di un forte blocco europeo, prima dell’instaurazione del Governo Mondiale. Non è mia intenzione dilungarmi su tale progetto, per altro largamente trattato da questo blog. Vorrei solo che le persone potessero comprendere le notizie per il loro vero senso e non per quello che i media ci comunicano e ci mostrano. In questo caso i media italiani ignoreranno la notizia, come del resto fanno abitualmente, prediligendo gossip, cronaca nera e costume. Mentre ci accingiamo a vivere uno dei più bui periodi della storia dell’uomo, tutto sembra scorrere, tutto sembra svolgersi normalmente ogni giorno. Siamo sedati e imbambolati come automi psico-programmati, nessuno batte un colpo, nessuno alza la voce, tutto scorre…

***

Il Presidente francese Nicolas Sarkozy dice che ha vinto un appoggio “unanime” per la sua proposta chiamata “Unione Mediterranea”

La sua intenzione è quella di creare legami politici più stretti con i Paesi del Nord Africa e del Medio Oriente vicini al mar Mediterraneo.

L'accordo è stato raggiunto alla fine del primo giorno dei due programmati al vertice UE a Bruxelles.

Il progetto di Sarkozy comprenderebbe 39 Paesi. Essi comprendono le 27 nazioni UE, più una dozzina sulla sponda sud del Mediterraneo, dalla Mauritania all’Algeria, Egitto, Israele, l'Autorità palestinese, la Siria e la Turchia.

Egli ha detto alla stampa che il suo progetto “è stato accolto con grande entusiasmo”.

Articolo originale:
Sarko's Mediterranean Union a hit
Articolo correlato: Eurasia: Nuovo Oodine Globale..., BOJS, Febbraio 2008
Articolo correlato: Prove tecniche di repressione, Freenfo, Novembre 2007
Articolo correlato: Il nuovo presidente europeo, Freenfo, Ottobre 2007
Articolo correlato: L'Europa si adegua al controllo, Freenfo, Agosto 2007

Ti è piaciuto l'articolo? Votami su OK Notizie

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

18 commenti

Governo Unico, Leggi Uniche, Moneta Unica, Inflazione Unica... tutto nelle mani di una ristretta èlite. Potremmo chiamarlo Nuovo Medio Evo?

Ciao Free :)

Reply

avanza a grandi passi il nwo eh?

a me piacerebbe un post sulle olimpiadi cinesi....sulla grande enorme,indifferenza del problema, per non dire collusione,cooperazione,accordo con un paese ancora nel medioevo.
ho un bella testimonianza...te la mando ok?
ciao
buona settimana,sempre in gamba,mi raccomando!
angela

Reply

Ciao Nicolò, vista la grande cecità dei nostri cari colleghi esseri umani, direi proprio di si!

Ciao Angela, visionerò il tutto appena possibile...

Buona giornata

Reply

forse il medioevo era pure meglio di quello che ci attende. almeno la natura era incontaminata e chiunque possedeva un pezzetto di terra. il feudatario era un despota meno perverso ed ambiguo degli attuali oligarchi. è una situazione allucinante, ma pochissimi se ne stanno rendendo conto. sarkozy, blair...questi personaggi sono mefistofelici pure nelle fattezze...........ciao a tutti.

Reply

Avevo sentito parlare della possibilità di promuovere un leader europeo.

La fonte, però, prevedeva che sarebbe stato designato William d'Inghilterra.

In effetti una tecnica che spesso viene utilizzata per imbambolare il popolino consiste nel proporre un qualcosa con una modalità fallimentare (Unificazione dell'Europa con a capo Sarkozy), e nel momento in cui la gente si lamenta cambiare solo il vettore e non la direzione (nel caso specifico proporre William). Le persone se la berrebbero credendo che "i poteri forti" gli hanno dato ascolto. Chiaramente si tratta solo di un'illusione, il risultato che viene ottenuto alla fine è esattamente quello che era stato previsto dall'inizio.

Basta guardare Beppe Grillo. Prima propone un v-day dalla forte connotazione ideologica, sapendo benissimo di proporre una legge che non sarebbe mai stata presa in considerazione. Ce li vedete i parlamentari che ratificano un provvedimento contro loro stessi?

Ora, invece, se ne esce con il v-day 2 che era il suo vero fine. Con l'abolizione dell'ordine dei giornalisti gli unici che ne guadagnerebbero sono quelli che fanno un certo tipo di informazione alternativa tramite altri vettori come il web. Avete mai pensato a come Beppe Grillo utilizzi un mezzo che nasce per promuovere il contatto tra fornitore e fruitore del servizio in modo assolutamente unidirezionale? Lui non dialoga, ma fa monologhi.

Io vi propongo un link, poi ognuno può trarre le proprie conclusioni.

http://www.indicius.it/massmedia/beppe_grillo_jpmorgan.htm

La nostra unica salvezza è la consapevolezza.

Un saluto a tutti.

Reply

Caro Stendec, sembrano impomatate teste di cxxxx... Ciao caro!

Alessandro, su Grillo mi sono già espresso alcune volte, non mi piace giudicare, ma i fatti parlano da soli. Pensare che quando mettevo in discussione le sue campagne da paladino, sono stato accusato di essere troppo pessimista e di attaccare tutto e tutti... strana la vita...

Per il leader europeo terrei d'occhio anche il nuovo delfino russo, giovane, allineato e completamente al servizio dei poteri forti.

Ciao e grazie

Reply

Scusate, riscrivo il link perché quello postato precedentemente è incompleto.

www.indicius.it/massmedia/beppe_grillo_jpmorgan.htm

Reply

...in effetti il pREsidente francese e la sua cara mogliettina sembrano un "particolari"...direi quasi poco umani......
La tecnica descritta da Ersandro funziona alla grande!
ciao Fabrizio

Reply

Questi "salvatori", questi emissari degli Arconti sono funesti, letali. Speriamo che abbiano i giorni contati.

Ciao!

Reply

Una volta ho letto un racconto di fantascienza in cui un uomo voleva salvare la terra in guerra con una razza extraterrestre; ma sulla terra prevaleva l'indolenza e le sorti del conflitto galattico volgevano al peggio per i terrestri.

Allora quell'uomo non ha avuto altra scelta che vendersi al nemico, organizzare l'assalto ad una colonia spaziale terrestre ed ucciderne tutti gli abitanti.

Solo dopo questo massacro i terrestri si sono resi conto di dovere cambiare atteggiamento e di dovere fare tutto il possibile per preservare la propria razza.

Purtroppo quello che viviamo è molto peggio della fantascienza, e la gente rifiuta coscientemente di guarsare in faccia la realtà, perchè ha troppa paura.

Purtroppa se non guardi tu in faccia l'apocalisse che è già inziata, sarà presto l'apocalisse che verrà a cercarti, presto o tardi in umodo o nell'altro.

Tibet, Serbia, Iraq, Afghanistan, Cina, tracollo delle borse ... siamo già dentro il tunnel, ed ancora siamo al primo giro, quello in cui la pendenza non è troppo ripida.

Ma la gente ovviamente guarda ancora i campionati di calcio e riempie i templi degli impostori.

Reply

E' per questo che diventa importante restare positivi. Bisogna contrastare l'ondata di negatività di cui stiamo percependo l'avvento. Non facciamoci sopraffare.

Sempre consapevoli, sempre col sorriso, sempre disposti a tendere la mano.

E' nei momenti di difficoltà che la mente è più predisposta a risvegliarsi. Tante persone, come me, cominciano a farsi delle domande. Porsi la domanda è il primo passo per trovare la risposta.

Quando indichiamo la luna, gli stolti vedono il dito, ma i saggi capiscono al volo.

Nella mia crescita molto hanno contato alcune persone, nuove conoscenze e non, che per me sono state molto importanti. Chissà, magari anche noi siamo stati o saremo speciali per qualcuno.

Continuiamo ad impegnarci. L'importante è fare ciò che è possibile rimanendo sempre coerenti con noi stessi.

La capacità di vedere il bene e di vivere nell'amore ci rende migliori. Non perdiamola per niente al mondo.

Reply
angela mod

Corrado, a che ci serve la nostra consapevolezza?..una volta ho detto...per non far parte del branco,del gregge........
oggi penso che serva a provvedere seriamente a munirsi di...(mettici tu quello che credi!)
intanto Tremonti a otto mezzo ha appena finito di ribadire la necessità di un nuovo ordine....vuoi vedere che fino alla fine mi(ci) convincerà della bontà della cosa?.......
vuol convincere che sia l'unica via di uscita!...sottile propaganda subliminale da parte di un illuminato!
coraggio!ci pensiamo domani!...ok? domani è un altro giorno!come dice Rossella in Via col vento!
con amore
angela

Reply

Fdmpaul, rettiliani? Scherzo...

Zret, io conto ogni giorno!

Corrado, significativo questo breve racconto, del resto stiamo vivendo proprio quello che descrivi.

ErSandro, il tuo pensiero è nobile, credo l'atteggiamento positivo alla fine pagherà. In ogni caso sarà utile a noi stessi per camminare insieme, anche se davanti ci sarà il baratro...

Angela, comprendo il tuo stato d'animo, del resto è difficile essere ottimisti... però coraggio!!!

Ciao e grazie a tutti

Reply

la situazione asiatica:

La Russia non condanna i crimini cinesi in Tibet, alcuni "paranoici" vedono in questo gesto (ed in prossimi consimili gesti) la base per la creazione di un'alleanza asiatica che prima o poi utilizzerà una nuova moneta.

I TG danno molta enfasi alle violenze in TIbet, in Serbia, In Israele ed in Iraq/Afghanistan: l'intento sembra quello di creare nella popolazione mondiale la sensazione sempre più angosciosa di un presente fuori controllo, una situazione apparentemente senza vie d'uscita per la quale un deus ex-machina fra qualche anno troverà la semplice soluzione: il governo mondiale con un'unica moneta (come se l'ONU coi suoi pochi poteri non avesse fatto già danni abbastanza ...)

Reply
Anonimo mod

Ciao Caro Freenfo vorrei segnalarti la bellissima lezione di economia tenuta da Giulio Tremonti oggi nella trasmissione "Otto e mezzo". Annunciava alla crisi economico-finanziaria proponendo come rimedio "il nuovo ordine mondiale". Non so se é già reperibile sul sito del programma tv ma credo ne valga la pena.

Ciao a tutti
by Lorenzo

Reply

ma che si voglia arrivare a governi continentali è ovvio. il problema vero sarà chi li governerà!
tommi - www.bloginternazionale.com

Reply

Lorenzo, grazie...

Ciao a tutti

Reply

Posta un commento