Trottole (Art. di Acquaemotion)


Una piccola pausa in questa domenica di riflessione.

Proviamo a cambiare leggermente prospettiva o punto di vista.
Guardiamoci mentre siamo così indaffarati con le nostre semplici e ripetitive azioni che ogni giorno "dobbiamo" e "vogliamo" fare.
Di cosa ci si rende immediatamente conto?
Stiamo solo stupidamente correndo all'impazzata senza alcuna meta precisa.
Ci giriamo attorno come trottole prese dalla frenesia,
colpiti dalle luci, dai profumi, dalle sensazioni e dai colori (seppur tutto chimicamente alterato) del mondo che ci viene gentilmente preparato e poi servito ogni dì.
Ma sempre come trottole finita la spinta che ci faceva girare allegramente, piano piano iniziamo a rallentare, un pò alla volta, sempre più..
Iniziamo a sbandare con moti e traiettorie sempre più imprevedibili, a destra e a sinistra, poi sù e poi giù, e con un piccolo capitombolo cadiamo giù per terra!

Ahia!


Ti è piaciuto l'articolo? Votami su OK Notizie

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.