"TESLA: LIBRO DENUNCIA" - (art. 1) di Bojs

Fonte: http://intermatrix.blogspot.com

L'incredibile viaggio tra le energie nascoste
1^ Parte di 10 articoli a seguire

TITOLO DEL LIBRO USCITO NEL 1997 "COUCOU C'EST TESLA”
L'ENERGIE LIBRE (non è ancora tradotto in italiano)
AUTORE: AUTORI COLLETTIVI INTERNAZIONALI EDITORE: FELIX (FRANCIA)

(Libro-denuncia contro la cattiva utilizzazione delle invenzioni di Nikola Tesla e delle loro conseguenze)

Nikola Tesla, genio, inventore, autodidatta nasce a Smiljan (Croazia) il 10 Luglio 1856. Suo padre è un Pope della Chiesa Ortodossa; sua madre è una donna di genio, di grande inventiva e dalla memoria prodigiosa. Le origini sono umili. A 17 anni, Nikola comincia a vedere delle immagini d'apparecchiature come se fossero proiettate davanti a lui su uno schermo; lui conosce questi apparecchi. Sa anche che un giorno si potrà proiettare il pensiero su uno schermo. Comincia a mettere a punto queste apparecchiature senza disegni, schemi e calcoli ma per semplice memoria visiva e riesce sempre a farli funzionare. Ha il potere di memorizzare all'istante tutto quello che vede, anche una pagina intera di qualunque libro, senza leggerla, solo con un colpo d'occhio perché è stata memorizzata(potere ereditato da sua madre). Scopre l'energia libera, che è presente in tutto l'Universo e mette a punto apparecchi, più che fantascientifici, per ogni genere di bisogno che funzionano senza energia artificiale e che dunque non necessitano di energia prodotta da centrali e distribuita da tralicci, fili con conseguente inquinamento elettromagnetico. Egli può manipolare l'energia libera a suo piacimento come se fra loro esistesse una complicità e lei sembra svelargli i suoi misteri e si lascia utilizzare in tutti i modi, senza mai offenderlo.

Egli dice "Tra non molto le nostre macchine saranno alimentate da un'energia disponibile in tutto l'universo..." (conferenza del 20/05/1891 all'AMERICAN INSTITUTE OF ELECTRICAL ENGINEERS di New York). L'editore del libro dice: "QUESTE INVENZIONI POSSONO TRASFORMARE IL NOSTRO MONDO IN PARADISO; POSSONO ANCHE PRECIPITARLO NELLA SUA CADUTA...".

Alla morte di Tesla, avvenuta il 1 Gennaio 1943 a New York, i documenti inerenti alle sue invenzioni non brevettate sono spariti ed "è probabile che siano finiti nelle mani dell'US AIR FORCE, della Russia e di alcuni commercianti di armi...", dicono gli autori del libro.

Da qui inizia l'utilizzo di queste conoscenze per fini di condizionamento, distruzione e sconvolgimenti di ogni genere.

NOTA DELL'EDITORE

"...esistono delle tecnologie che senza generare effetti secondari possono alimentare tutta l'umanità in energia...Ci manca ancora la maturità della coscienza, un grado di guardia supplementare per permettere l'applicazione di queste tecnologie. Riderne o non prendere la cosa sul serio è prova di ingenuità e di ignoranza. Possiamo lavarcene le mani gettando la pietra contro gli uomini politici e tutti i predatori del liberalismo, i quali sarebbero responsabili dello stato delle cose. Ma i potenti non sono che lo specchio della società dalla quale sono usciti. Se non vivessimo in una competizione senza fine, la nostra società genererebbe altra cosa che persone sprovviste di sentimenti, ignoranti e cupide.
L'ignoranza che riguarda l'energia libera è flagrante...la tecnologia moderna è l'arma più pericolosa per il controllo del pensiero. Apparecchi reputati di divertimento hanno in realtà come funzione fondamentale quella di controllare il pensiero".

Chiunque sottostimi il bombardamento subliminale della televisione, pensando che questo mezzo d'informazione non può fargli alcun male è già una vittima di questa manipolazione.

Il nostro cosciente reagisce in modo incosciente a dei segnali e a degli impulsi che possono scatenare eventuali malattie. È il caso anche dei disegni animati e delle trasmissioni dette "serie". Dobbiamo smettere di mentire a noi stessi.
I pannelli pubblicitari e le trasmissioni TV ci toccano in modo subliminale a una frequenza che ci impedisce di riflettere e di agire da noi stessi in modo spontaneo. Il messaggio ci rende passivi, amorfi.

È per questo che ci teniamo tanto a conservare questo genere di società che ha per slogan "Sopravvivi!" "Fai carriera!" "Sii in orario!" "Taci e vai a lavorare!". In ritorno riceviamo dei pezzi di carta chiamati denari che finiscono per ritornare rapidamente nelle mani di chi ce li ha dati sotto forma di tasse.

Le Edizioni FELIX hanno avuto la gioia di vedere, toccare e sperimentare 15 apparecchi che funzionano a energia libera, il 15/05/1997. Uno di questi e capace di produrre 5 k Watt senza apparentemente consumare energia. Siamo in contatto con l'inventore, il quale era stato sequestrato e sottoposto a elettrochoc da personaggi che assomigliavano molto ad agenti speciali...Ora vive isolato ai bordi di una foresta e lontano dall'Europa...

[Testo estratto e tradotto dal libro: "COUCOU, C'EST TESLA - L'ENERGIE LIBRE"].

Ma quello che forse risulterà più interessante è la connessione tra questa “nuova” tecnologia e le scie chimiche. Seguitemi nei prossimi articoli.


Alla proxima Fratelli.

B O J S

Liberatoria: Il presente materiale è liberamente copiabile e riproducibile senza alterarne il senso in tutto o in parte citando sempre il Blog e l'autore dell'articolo.

8 commenti

è proprio così. chi sottovaluta il potere di intortare le masse che hanno tv, pubblicità e media in genere è semplicemente già annichilito da tali messaggi. chi è assillato da dubbi ha ancora un lume nel suo cervello che rifiuta di arrendersi alle imposizioni fatteci passare come diritti, libertà, benessere e via dicendo...saluti.

Reply

Stendec, del resto la TV e le onde elettromagnetiche servono proprio a spegnere le menti e creare dei veri e propri automi! Ciao!

Reply
NIKO mod

Penso che ormai la civiltà moderna abbia di gran lunga già superato il punto di "NON RITORNO", il retaggio culturale medio è stato abbassato a tal tunto da superare la stupidità, l'uomo nella sua attuale condizione di ignoranza indotta non si pone più domande su nulla in quanto così è stato deciso e così deve essere, egli deve solo pendere delle labbra di chi lo ha messo in questa grottesca situazione di DIPENDENZA mentale, il fine, come si sà è il profitto, la storia di Tesla ce lo insegna !

Ultimamente mi è capitato di vedere in TV lo spot pubblicitario dell'Enel: un tizio appollaiato su un'albero con chitarra elettrica e amplificatore disegna una presa di energia con il pennarello su uno dei rami, tutto questo mentre una voce dice, cito testualmente: " se fosse così facile avere l'energia, non avreste bisogno di noi...bla,bla,bla".
Analizzando la frase in 2 passaggi il messaggio appare chiaro più che mai:
[...] se fosse così facile avere l'energia...
Solo noi possediamo i mezzi che ti danno l'energia per alimentare la tua abitazione, tutti gli altri sistemi per produrla (Zero point energy) sono pura utopia, riassumendo il tutto in una sola parola: MONOPOLIO
[...] non avreste bisogno di noi...
E già, se non avessimo bisogno di voi e del petrolio, come farebbero i vostri azionisti a ingrassare come porci derubanoci con le bollette ? Anche qui riassumendo: DIPENDENZA.

Chiunque dotato di un minimo di raziocigno potà comprendere che la forza motrice delle nostre vite è l'aquisizione di ricchezza (materiale) e potere, quest'ultimo inteso come prevaricazione del più forte sul più debole, olte a questo, la cosa più grave è lo stato di stallo culturale nel quale l'intera popolazione mondiale è deliberatamente e metodicamente tenuta, la guerra più letale e quella psicologica.
Per fare un banale esempio, una velina o un calciatore guadagnano enormemente di più di un ricercotore, non solo, questi pseudo
"tutor" tramite la televisione ci ricordano in continuazione che una cosa per valere deve essere bella e costosta, sennò non vale,
tutto il resto e irrilevante.
VIVERE DI ILLUSIONI RINNEGANDO ALTRUISMO, AMORE, E CONSAPEVOLEZZA DI ME COME ESSERE UNICO ?
NO GRAZIE, NON APPARTENGO A QUESTA SPECIE DI SOTTOPRODOTTO OMOLOGATO DELL'UMANITA'...

ps
Veramente pregevole il post che ho letto sul tuo bolg dal titolo:
Bambini psico-programmati di Antonella Randazzo.

Distinti saluti a tutti
Niko

Reply

Niko, volevo ringraziarti di cuore per il tuo intervento. Il tuo commento denota intelligenza e pacata razionalità. Purtroppo viviamo in un modo marcio, incapace di apprendere dalla Natura e dalle sue svariate forme di armonia. L'energia di cui parli è gratuita e infinita, per questo quindi non può essere utilizzata da un mondo basato sul profitto. Magari un giorno quando avremo distrutto ogni forma di risorsa del pianeta, forse ci renderemo conto dei nostri sbagli.

Un caloroso abbraccio. Grazie!

Ps. Se vuoi inviarmi foto di scie, ho creato una zona franca per la pubblicazione, visibile a tutti i lettori. Non servirà a molto, ma può essere un modo per aumentare la visibilità di questo immondo scempio.
Grazie ancora!

Reply

Ha ragione Niko: la dipendenza e la prepotenza sono i concetti reconditi del messaggio pubblicitario incriminato. Si potrebbe usare l'etere (o zero point energy) o la fusione fredda, ma...

Ciao a tutti.

Reply

Ciao Zret, hai ragione!

Reply
Niko mod

A proposito di fusione fredda, se non l'avete già visto guardate questo video:
http://www.youtube.com/v/eDCcl2IZzHA
http://www.youtube.com/watch?v=Ad4HIfyKr8Q

Per le scie chimiche visto che hai avuto la brillante idea di aprire una zona franca appena avrò altro materiale lo invierò senz’altro.
Se ritieni opportuno pubblicarle in tale sede ho rifatto l'upload delle prime foto che ti avevo mandato, le quali, se non ricordo male risalgono al 28 settembre, località Torino.

http://rapidshare.com/files/65346489/SC_-_28-9-07.rar.html
pass:hHy94()[]EFu5%-*86fIKò

ps
Mi scuso per avere nuovamente utilizzato Rapidshare, ma ho
problemi con l' e-mail.

Buon Week-end a tutti.
Niko

Reply

Niko, grazie mille per le segnalazioni e per la tua disponibilità. Appena possibile inserirò le altre foto che mi hai inviato. La prima è già condivisa da ieri. A presto!

Reply

Posta un commento