Strani sintomi dopo la caduta di un meteorite in Perù

Abitanti di un villaggio nel Perù del sud sono stati colpiti da misteriosi sintomi, a seguito della caduta di un meteorite nei pressi del villaggio. Domenica alcuni uomini hanno avvertito una esplosione e avvistato alcune sfere infuocate nel cielo, tanto da pensare a un disastro aereo. I residenti hanno accusato mal di testa e vomito, oltre ad uno strano odore nelle vicinanze del cratere. Sette poliziotti che si erano recati nel villaggio per i soccorsi, hanno avvertito gli stessi sintomi. Le squadre di soccorso hanno verificato le dimensioni del cratere lasciato dal meteorite (30 metri di diametro e 6 metri di profondità). Nel cratere era presente acqua e liquidi in ebollizione, oltre a residui di rocce incandescenti.

12 commenti

Non sarà un regalo degli Annunaki?
:) Ciao

Reply

:D, chissà!

Reply

oppure un pezzetto di hercolubus..

Reply

Non dimentichiamo che attorno alla Terra orbitano quantità incredibili di 'space junk', di porcherie derivate dalla ormai semisecolare corsa allo Spazio con tanto di pile al plutonio e chissà cos'altro. Certo però che un cratere di 30 metri di larghezza non è poco, per cui il punto interrogativo sulla natura dell'oggetto caduto rimane.

Reply

Ciao Paolo, difficilmente purtroppo si saprà la verità su questo evento. Anche se fosse come ipotizzi tu, dubito che si venga a sapere!

Reply

potrebbe essere stato un meteorite "misto": i meteoriti possono essere principalmente di tre tipi, ferrosi, rocciosi o di ghiaccio. Data la natura del cratere, potrebbe essere stato un impatto perpendicolare al terreno, altrimenti non sarebbe stato così profondo ed avrebbe prodotto un cratere ellissoidale elongato. Avendo però prodotto un cratere di trenta metri di diametro, è altamente probabile che il corpo che l'ha prodotto avrebbe dovuto avere una natura prevalentemente rocciosa, esplodendo a pochissimi metri dalla superficie terrestre per via dell'altissima pressione tra l'oggetto stesso e la superficie... ed il fatto che abbia lasciato delle tratte liquide in ebollizione ne è la prova, avendo riversato il materiale ghiacciato meteoritico proprio nel fondo del cratere formatosi, e sublimando nell'atmosfera una minima parte; magari è proprio questo che sta facendo sentire male la gente nei paraggi del punto d'impatto, ossia ghiaccio meteorico misto a materiale ferroso e roccioso, perchè i sintomi sono esattamente quelli da intossicazione da metalli.

Alla prossima :)

Reply

SatiraDanzante, grazie mille per l'impeccabile ricostruzione. Un'analisi chiara e coerente sul fatto accaduto. Grazie ancora! Ciao

Reply

Satira, sei un esperto! Intossicazione da metalli... mi ricorda qualcosa.

Ciao

Reply
Anonimo mod

ragazzi io prenderei in konsiderazioni l'ipotesi di un ufo precipitato... apparte gli skerzi,non vi sembra strano ke qsti presunti meteoriti cadano sempre in luoghi inabitati?

Reply

Ciao Anonimo, sta circolando in rete anche la possibilità che sia precipitato un satellite spia che controllava l'IRAN. Cercherò maggiori informazioni a riguardo prossimamente. Ciao e grazie!

Link

Reply

Circola la voce che il metifico meteorite sia in realtà un satellite spia U.sa abbattuto manu militari..

Da chi non si sà...qualcuno parla di una relazione con le 5-6? bombe atomiche a spasso su un B-52 per i cieli americani di qualche giorno orsono...

Che probabilmente avevano a che fare con l'Iran,o con la "false flag" per aggredirlo..

Dicono,ma io ci credo poco,che il satellite sia stato abbattuto da una fazione di militari americani,gli stessi che hanno fatto fallire il disegno che stava dietro ai missili nucleari caricati "per sbaglio" sul B-52 in opposizione alla linea dell'attacco all'Iran.

Una faida intestina,insomma...

O piuttosto ,dico io, colpo basso portato dagli Ajatollah(o chi per loro) in possesso di tecnologia Russa o Cinese...

Tanto per far vedere...

Reply

Clausneghe, sembra proprio così, un satellite spia. Ciao e grazie!

Reply

Posta un commento