Programmazione

Fonte: http://sciechimiche-zret.blogspot.com

Si intitola Boog & Elliot A caccia di amici un orrido cartone animato della Columbia pictures. Molte sequenze della produzione cinematografica, destinata al pubblico particolarmente vulnerabile dei bambini, mostrano il cielo solcato dalle solite scie chimiche. I disegnatori, invece di raffigurare delle nuvole o un firmamento terso, hanno “impreziosito” i fotogrammi con chemtrails che corrono parallele su uno sfondo di un azzurro sporco, spento.

E' l'ormai consueta strategia di indottrinamento delle nuove generazioni che vengono abituate in modo subdolo e surrettizio a percepire ed a concepire come normale la mostruosità. Non è sufficiente, in tale ambito, esibire le cicatrici chimiche in ogni dove: occorre assuefare i sensi e la mente ad un cielo le cui tonalità cromatiche sono dominate dal bianco lattiginoso, dal grigio, dal celeste esangue. I cieli azzurri ormai appartengono al passato.

Tutto ciò è comunque solo la punta dell'iceberg: bambini ed adolescenti sono sottoposti ad una capillare programmazione cerebrale, psicologica e mentale, attuata attraverso l'uso degli strumenti più diversi, dal sistema scolastico ai media, dall'emissione di impulsi elettromagnetici al condizionamento subliminale, dalla diffusione di veleni nei cibi agli psicofarmaci. Bugie e disvalori sono introdotti nella psiche dei futuri schiavi: sia la mente sia l’organismo rischiano di essere soggiogati.

E' perciò necessario, anzi è un imperativo categorico procedere con la deprogrammazione, facendo tabula rasa dei pregiudizi e dei convincimenti erronei inculcati nelle nuove generazioni. I docenti, gli educatori, gli psicologi, i genitori sono chiamati ad un impegno straordinario per sradicare preconcetti e reazioni pavloviane, attraverso la trasmissione a bambini e ragazzi dell'abitudine ad osservare, ad analizzare ed a riflettere, per mezzo di una costante azione tesa a filtrare ed a demolire i messaggi menzogneri delle varie agenzie disinformative.

E' un'impresa ardua ed estenuante, ma, se vogliamo evitare che, in futuro, le persone siano una massa di automi del tutto controllati, è ineludibile cominciare un percorso di deprogrammazione, prima che sia troppo tardi.

9 commenti

allucinante. salviamo almeno chi ci è più vicino. la massa gregge accetta passivamente tutto ciò che viene propinato e addirittura si vanta della genialità dei propri figli video e video giochi dipendenti. stanno crescendo generazioni di lobotomizzati con il beneplacito di genitori educati a loro volta da tv spazzatura ed rintronati da altre diavolerie. psicologi, psichiatri avranno da sbizzarrirsi nel rifilare psicofarmaci ed a rieducare secondo gli stereotipi del conformismo le menti confuse di chi non riesce ad adattarsi, ma ormai svuotato di una propria coscienza critica, percorre la strada verso l'autodistruzione.

Reply

Stendec, grazie del commento. Gli psichiatri come del resto i genitori ignorano i danni causati dal bombardamento della Tv e dei videogiochi. La medicina ha inventato nuove malattie per i bambini, per contribuire a deviare la loro giovane e indifesa esistenza, è uno scandalo senza fine. Ciao

Reply

Quale miglior modo di rendere "normale" un fenomeno che di naturale non ha un bel niente, se non nell'indottrinare i bambini, ossia quelli che saranno i futuri cittadini, attraverso una campagna di disinformazione e di lavaggio del cervello attraverso un comunissimo cartone animato?

Neanche si può dire "ai posteri l'ardua sentenza", perchè poi i "posteri" saranno coloro che oggi ricevono questo speciale "trattamento", e che quindi si vedranno imbavagliare il proprio pensiero senza nemmeno rendersene conto!!! La più atroce bugia che l'uomo può dire, è quella di negare una verità incorruttubile rendendola pericolosa per i suoi simili :S.

Alla prossima amici, speriamo nel Bene :(

Reply

Ciao Satira, grazie per la tua costante presenza su questo Blog. Fenomeni di "educazione subliminale" sono purtroppo all'ordine del giorno, bisogna vigilare in largo e in lungo. Ciao!

Reply

Ma grazie a te freenfo :)!
Non sono io ad essere una presenza costante su questo blog... è il Tuo magnifico Blog che è una costante presenza in me :)!
Ciao e "grazie del grazie" :D !

Reply

Satira, allora Grazie! :D

Reply

avverto nella società una forte rassegnazione dinanzi ai cambiamenti forzati che vengono portati avanti ogni giorno. Apprezzo una voce che si leva consapevole, per risvegliare le coscienze e scuotere gli altri con forza se necessario per ricordare loro che siamo ancora padroni della nostra libertà. bel post! un saluto...

Reply

Ciao Tiziana, benvenuta sul blog. Purtroppo possiamo far poco contro lo strapotere dei poteri occulti, tuttavia informare è un primo passo. Ciao e grazie!

Reply

Tiziana, avevo proposto il tuo blog nel "Blog Day 2007", complimenti, ottimo blog il tuo! Se sei interessata ad uno scambio link fammi sapere... Ciao.

Reply

Posta un commento