Salva la vita di Kenneth Foster

Poche ore fa il governatore del Texas ha commutato la pena di morte di Kenneth Foster in carcere a vita. Questo provvedimento, se pur unico nel suo genere in particolare nello Stato del Texas, ha un significato a dir poco storico. La mobilitazione mondiale a favore dell'abolizione della pena di morte è ai massimi livelli in tutto il mondo. Pur non entrando nel merito dei reati e della colpevolezza dei condannati, sembra insensato condannare a morte qualsiasi uomo o donna. Non credo che la decisione del governatore sia stata influenzata dall'opinione pubblica, penso abbia voluto porre fine alle polemiche relative alle precedenti esecuzioni di condannati innocenti, errori procedurali che non hanno evitato la sedia elettrica ai condannati a morte. Tuttavia non credo questo episodio possa influire sulla regolare attività di esecuzioni in America. Rimane comunque un piccolo spiraglio per portare un barlume di civiltà nello stato più controverso del mondo.


Articolo correlato: Dead man walking