Babylon

Fonte: http://zret.blogspot.com

Grazie al contributo di un lettore, abbiamo scoperto che nel sito ufficiale di Babilonia la Grande, tra le varie fotografie che immortalano papa Benedetto (?) XVI, durante i viaggi pastorali o i colloqui con i potenti della Terra, ne è stata inserita una, almeno all'apparenza, incongrua.

Già si può notare come i bimbi, che incauti genitori avvicinano al pontefice, affinché egli li benedica, con il loro sesto senso, ora si ritraggono straniti o esitanti, ora addirittura si mostrano spaventati, mentre il papa tende le sue mani, simili ad artigli, verso i pargoli.

Già inquieta lo sguardo luciferino di colui e la sua "canizie vituperosa", ma il peggio deve ancora venire: come accennavo prima, infatti, mescolate alle varie "innocue" istantanee, spicca quella di un caccia, un aereo militare. E’ presumibilmente un aeroplano dell’Aviazione spagnola: infatti l’immagine appartiene alla serie delle foto che si riferiscono al viaggio del papa a Valencia.

Come si spiega tale immagine, priva di didascalia come le altre e di sapore smaccatamente bellico, all'interno del sito del Vaticano? È un omaggio all’anfitrione, Juan Carlos Borbone di Spagna che porta, tra gli altri, il titolo di re di Gerusalemme? E’ un segno di appartenenza? Un messaggio? Una provocazione? O che cos'altro?

Il caccia presente sul sito del VaticanoUn sito di cattolici fondamentalisti esibisce nella pagina principale l’immagine di gigantesca croce, alta 6o metri: tale croce dovrebbe, secondo un folle progetto, essere innalzata a Nazareth a sancire la supremazia della Chiesa di Babilonia su Ebraismo ed Islam. Il cielo, dietro la monumentale croce, in un caleidoscopio che vorrebbe apparire mistico, è, invece, il solito groviglio di scie chimiche


Giudichino i lettori. Chi ha occhi per vedere...