Il corpo del "reato"


http://www.livevideo.com

Il 30 gennaio 2007 segnaliamo, attraverso un breve filmato inserito sul portale You-Tube, le sibilline frasi del meteorologo(?) Luca Mercalli, stralcio della trasmissione di RAI TRE: "Che tempo che fa", del 28 gennaio 2007. Il genio col farfallino allude ad attività di aerosol non ben identificate ed ammette che queste non sono la soluzione al problema del global worming, ma ne sono l'accentuarsi degli effetti deleteri. Ovviamente... panico e smarrimento nel volto di Fazio che, per qualche istante, guarda smarrito la regia. Tutto finisce lì, ma è lapallissiano che i meteorologi sono al corrente dell'"operazione scie chimiche" e che si divertono un mondo a prenderci per i fondelli, raccontando storielle sulle "innocue velature nel cielo e sulle innocue contrails o "cirrus aviaticus" (cirro della nonna). Come prevedibile, ecco quindi che la RAI scrive ai responsabili di You-Tube, per chiedere la rimozione di quel determinato filmato (e non di altri, registrati con le medesime modalità, che in rete sono milioni).

Dear Rosario,

We received notification from RAI Radiotelevisione Italiana S.p.A. When we're notified that a particular video uploaded to our site infringes another's copyright, we remove the material as the law requires. If you feel a content owner has misidentified your content as infringing, you may
file a DMCA counter-notification.


Il video è stato censurato dalla RAI, poiché il documento arrecava, evidentemente, un enorme fastidio all'immagine immacolata del meteorologo "allineato" Luca Mercalli, che da noi è stato inoltre di recente colto in fallo, in relazione ai suoi colpevoli silenzi e censure riguardanti il fenomeno delle scie chimiche.

You Tube censura? In Italia non esiste un DMCA infringment sul broadcasting televisivo! La RAI ha semplicemente inventato una violazione inesistente del copiright SOLO per tapparci la bocca!

Questa è la RAI, signori. Pagate il canone! Mantenete i censori del 21mo secolo!

Posta un commento