Israele sta pianificando un attacco alle installazioni nucleari iraniane

Fonte: http://www.infopal.it

Israele sta pianificando un attacco alle installazioni nucleari iraniane: nell’attacco verranno utilizzate bombe atomiche 15 volte più potenti di quella di Hiroshima.

Londra - L’esercito israeliano ha un piano per la distruzione delle installazioni di arricchimento dell’uranio iraniane mediante un attacco aereo che impiegherà armi nucleari tattiche. Lo conferma il giornale The Sunday Times, citando fonti militari israeliane.Due squadre delle Forze Aeree israeliane, secondo questa fonte, si stanno addestrando per distruggere queste installazioni con un attacco unico.Il giornale afferma che il piano israeliano prevede l’uso di missili convenzionali con guida al laser per aprire “tunnel” prima di impiegare bombe atomica tattiche con un potenziale 15 volte superiore alla bomba di Hiroshima.Il piano israeliano avrebbe tre obiettivi differenti: la struttura di arricchimento di Matanz; una installazione di conversione dell’uranio vicino a Isfahan; un reattore ad acqua pesante a Arak. Tutti e tre sono a sud di Teheran.La scelta dell’utilizzo delle armi tattiche nucleari, la cui esplosione verrà eseguita in profondità per evitare consequenze radioattive, è sostenuta dallo Stato maggiore dell’Esercito israeliano per timore che queste bombe convenzionali non siano suffucientemente efficaci contro le installazioni molto ben difese.